Condividi
Andare in basso
uomodeluso
Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.01.18
Età : 54
Località : sud italia

Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Lun Gen 22, 2018 9:32 pm
Lo studio del narcisismo mi ha portato, dopo l iniziale incredulità e perplessità, a vedere molti altri comportamenti disadattativi, anche nelle persone che nulla farebbe presagire siano dei narcisisti.

Ho accettato di fare un viaggio con una persona, di età matura che conoscevo da decine di anni ma che non avevo frequentato strettamente, e la scelta è ricaduta su una meta da questa persona ben conosciuta.
Ho accettato di buon grado, avrei visitato una nazione nuova e avrei passato 10 bei giorni.

Il viaggio è stato un inferno : gia' dall'arrivo ho capito che non desiderava un compagno di viaggio, ma un maggiordomo, e poi via tuttooooooo il repertorio che ben conosciamo dei narcisisti, dall'iniziale sei un buon compagno di viaggio, dai che ci divertiamo , con te c'è buona sicurezza che passero' belle giornate ( prima della partenza) , al ti puzza l'alito, piuttosto che " muoviti,fai i piatti", oppure la tua camera è in disordine ( appunto, la mia, non il soggiorno o gli spazi comuni ) per finire allo sparire quando c'è stato bisogno di litigare col padrone di casa per via del grado di pulizia dell'appartamento che era davvero non lercio, di piu'. Il tipico comportamento da vigliacchi.

Il tutto condito da scatti improvvisi di rabbia per la file alla metro, piuttosto che per il baccano in mezzo alla strada di notte ( peccato che in qualche modo lo avessimo fatto anche noi il giorno prima e a me stava bene cosi, come avevo fatto io casino, il giorno ero dopo assolutamente ben disposto ad accettare che ce ne fosse ancora e a divertirmi) .

Se non avessi divorato tonnellate di letture sul disturbo avrei reagito, e in malo modo, ho solo dovuto stringere i denti e aspettare che la tortura finisse.
Ma sentirsi dire ogni 5 minuti io...io..io.. e vedere come montasse la rabbia nel momento che quel " io " non veniva osannato, gratificato, fotografato ( ha preteso tonnellate di fotografie da condividere sui social) è stata dura.

Dopo anni dalla fine del rapporto con la mia narcisa, ritrovare una fotocopia vivente è stato un altro piccolo trauma.
Inguaiarmi la vacanza è stata ovviamente una bella botta.
Non soltanto nei manuali di Secci o di Semeraro/Di maggio, ci sta gente che fa del proprio ego e del rifornimento narcisistico l'unico motivo di vita, purtroppo, come testimoniato da recenti, studi il narcisismo patologico è in aumento

Non solo i compagni e le compagne di vita, ma anche i datori di lavoro e un " innocente" compagnia di viaggio possono essere fonte di stress.

Documentarsi e guardare queste persone con la speciale lente d'ingrandimento che permette di scovare il nulla dietro l'apparente grandezza è l'unica arma di "sopravvivenza"
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Lun Gen 22, 2018 10:40 pm
Come ti capisco! Io ho avuto la brutta è traumatizzante esperienza sul posto di lavoro! Il mio ex capo era un narcisista fino alla punta dei capelli...vabbè me ne sono allontanata e spero di riuscire ad andarmene definitamente in un altra sede. Al momento sono riuscita a farmi spostare di piano! Ho dovuto riadattarsi a mansioni diverse e che non mi piacciono, ho dovuto cambiare orari in palestra, bar, macchinetta del caffè e saltare il suo piano! Vabbè questo mio serrato distacco e taglio netto è servito a disintossicarmi ma mi sento ancora come infettata! Passerà! Grazie per il racconto.

Inviato con Topic'it
Narciso
timido
timido
Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 19.12.17

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 8:43 am
Mamma mia in viaggio danno proprio il meglio di se!!!che trappola!!! Io ho definito il narciso stesso una 'vacanza costosa e deludente'.
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 9:30 am
che caspita di incubo, io non ho parole. ora non e' detto che sia una narcisista ma sicuramente una persona molto disturbante che si rapporta malissimo. Ma non ti eri accorto di niente prima ? come stai ? in che fase siete ora ?
uomodeluso
Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.01.18
Età : 54
Località : sud italia

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 11:22 am
in che fase siete ora ?
Dal momento che dei propri errori bisogna fare tesoro, tornato in città ho iniziato a non rispondere piu' alle telefonate, ai messaggi whatsapp e facebook. Ovviamente voleva organizzare un altro viaggio, ma io sono semplicemente sparito, ho fatto esattamente quello che fanno loro. Ho usato un bel " silenzio punitivo"   Evil or Very Mad   Evil or Very Mad

Fin quando un giorno ho pubblicato sulla mia pagina fb un link sul narcisismo ( sono 7 anni che pubblico articoli e link) ed ho inserito un mio commento; apriti cielo, ho scatenato la rabbia perchè credeva ce la avessi con la sua figura , ha detto che si sarebbe rivolto all'avvocato per diffamazione  sui social.
Vi rendete conto a che punto arrivano, quanto profondo sia il delirio di onnipotenza, " come ti sei permesso di scrivere cose che mi riguardano" .
Dunque denunciamo tutti, a cominciare da Sigmund Freud, passando per Secci e denunciamo anche il DSM IV che li cataloga nella sfera degli antisociali.

Con questi individui ci vuole davvero pazienza, lo scontro" fisico" è esattamente quello che vogliono per poi andare da mammina avvocato. Leggevo qualcuna che ha paura di ritorsioni; sono dei profondi vigliacchi, tranquille, e questo è un dato di fatto
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 11:33 am
Shocked Shocked l'importante e' che te stai bene
uomodeluso
Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 22.01.18
Età : 54
Località : sud italia

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 11:38 am
si sissi, sto bene fortunatamente , è che questi incontri ti lasciano sempre quel fondo di perplessità, se non avessi passato anni a comprare libri, ad andare dal terapeuta , ad interagire soprattutto all'inizio con voi ed oggi mi raccontassero di persone che diventano violente perchè non è stato riconosciuto il loro ego, avrei detto che sono tutte cose inventate.

Ed invece no, sono reali eccome , e quando FINALMENTE si è sereni , li si vede per quello che sono : poverett*
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

il Mar Gen 23, 2018 12:03 pm
in effetti.....
Contenuto sponsorizzato

Re: Quando il narciso è il compagno di viaggio

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum