Condividi
Andare in basso
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 10:57 pm
Perdonate l'impulsività...e scusate se sono fuori luogo....ho bisogno di parlare con qualcuno...perchè l'alternativa è scappare di casa e ora è buio e piove ...
lidia
timido
timido
Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 30.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:12 pm
Cassandra, cosa ti è successo?
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:23 pm
Vivo in una situazione terribile...ho 25 anni ormai...e ogni giorno devo subire torture psicologiche da mia madre...una narcisista...del tutto simile al mio ex fidanzato che lo scorso anno mi lasciò in quel modo orribile dopo anni di agonia che hanno compromesso la mia carriera i miei studi a medicina e tuttora la compromettono accrescendo ogni giorno di più il mio senso di fallimento e alienazione.E' da tempo che vorrei se ne andasse dalla mia vita ma mio padre dopo 30 anni di matrimonio con una persona simile pare stregato da lei..dice che vorrebbe se ne andasse ma non se la sente di prendere lui l'iniziativa...preferisce vedere che lei mi consuma giorno dopo giorno ....io vorrei andarmene vorrei vivere da sola..ma lei me lo impedisce...dice che non ci sono i soldi...mi impedisce anche di fare la spesa...e mi mortifica se provo a farmi da mangiare...aiuto....aiuto....sono come in carcere...
lidia
timido
timido
Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 30.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:27 pm
Intanto cerca di rimanere tranquilla...sei ancora iscritta all'università?
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:28 pm
è anche un'accumulatrice patologica...riempie la casa di giornali borse di plastica chiodi sporcizia stracci..per questo non ho mai potuto portare a casa gli amici attirandomi critiche e divenendo spesso emarginata per questo(gli altri credevano io fossi superba o tirchia).Tutte le volte che provo a pulire in casa lei urla dice che lo faccio apposta per farla sentire una fallita....
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:29 pm
Sì Lidia mi mancano solo 6 esami...avrei dovuto laurearmi ad Ottobre..ma con quanto accaduto a partire dallo scorso anni ho avuto un blocco...ora sempre più perdo forza e concentrazione...anche la continua tortura del cibo e dello sporco...le condizioni di salute di mio padre..l'unico che mi ha mai voluto un po' di bene...a cui devo pensare io in tutto e per tutto...io crollo
lidia
timido
timido
Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 30.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:33 pm
Credo che l'unica soluzione per te sia quella di prendere le distanze, almeno per un certo periodo, dalla tua famiglia, mi rendo conto che sia difficile ma tu sei giovane e potresti cercare di renderti autonoma trovando un lavoro qualsiasi in attesa di riprendere gli studi, importanti, che hai scelto. Se rimarrai con loro riuscirai forse con molta fatica a ottenere un distacco emotivo...
lidia
timido
timido
Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 30.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:34 pm
Già, posso capire, non hai parenti che possano aiutare te e tuo padre?
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:40 pm
No nessuno ci può aiutare...io ho tanto dolore dentro e tanti brutti ricordi...appena cerco di trovare riscontro..cerco di confidarmi farli uscire..mio padre dice che non è vero che ho avuto una brutta infanzia..che non è vero che mia madre mi maltrattava...non so cosa mi ferisca di più....se l'odio di mia madre per me o il fatto che mio padre neghi tutto quello che mi è stato fatto...e poi tutto insieme....tutto insieme in questo modo...terribile......sono sola..sola a reggere tutto questo.Un insieme di cose che già prese singolarmente sarebbero troppo....mi chiedo perchè tutto questo e non vedo una fine.
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:46 pm
Comunque grazie mille Lidia.Sei stata l'unica a rispondere e già avere qualcuno che comunichi con me mi ha tolto parte della disperazione emotiva che mi stava soffocando.Grazie mille...grazie....non ti conosco ma ti voglio bene.
lidia
timido
timido
Messaggi : 66
Data d'iscrizione : 30.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Lun Ott 29, 2018 11:50 pm
Cassandra, che dire...avresti bisogno di un supporto, immagino che tu non possa per motivi economici, sarebbe molto utile per te, ti stai perdendo anche a causa di questa grande stanchezza emotiva, posso solo dirti di farti forza e proseguire per la tua strada, se ci pensi hai già fatto tanto per il tuo futuro, ancora un piccolo sforzo, tu non lo vedi ancora ma è così, coraggio e buonanotte!
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1344
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Gio Nov 01, 2018 9:56 pm
ciao Cassandra, è orribile, si comporta malissimo, tuo padre nn ti aiuta ....ed hai davvero ragione . ma sai cosa, non cambierà per te, non le interessi e mai lo farà. Però, potresti provare a finire i 6 esami, protresti provare a cercare un lavoro nel frattempo ed una stanza in una casa con altre persone. La tossicità di queste persone ci riempie, solo aprendo le finestre ed allontanandosi dalla loro vita, quella che loro, per loro hanno scelto , solo così appunto si riesce a riniziare a respirare. Sei giovane, non pensare a loro a come poteva essere, pensa a come e' , e vattene, vattene e costruisciti la tua vita
treppa
Admin
Admin
Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Ven Nov 02, 2018 12:38 pm
Ciao cassandra,
come stai oggi?
L'unica maniera per migliorare la tua condizione è, come le altre ti hanno già suggerito, andare avanti per la tua strada, più lontana che puoi da un ambiente che ti è ostile.
Inizia a pensare al tuo progetto di indipendenza, costruisci giorno per giorno il tuo futuro e vedrai che questo obiettivo ti renderà la quotidianità meno pesante.
Cerca con tutte le tue forza di focalizzarti sul tuo futuro e su ciò che puoi fare di concreto per poter andar via di casa, la vita è tua ed è un tuo diritto poterla vivere al meglio.
In questo percorso è importante ricevere un supporto costante...hai un consultorio vicino casa che offre supporto psicologico gratuito?puoi anche cercare dei gruppi di auto aiuto dal vivo, anche questi sono preziosi per non perdere di vista la propria salvezza e non sentirsi soli in quei momenti down in cui le dinamiche familiari ti trascinano a forza nell'abisso.
un abbraccio forte
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Mer Nov 07, 2018 2:53 am
Grazie Sissi e Treppa.Non avevo nemmeno visto le risposte. Scusate.
Io non posso andare per la mia strada,voglio stare vicino a mio padre.E' l'unica persona che mi ha mai voluto un po' di bene.Ha bisogno di me. Solo io posso aiutarlo con la malattia.
D'altra parte lui è come sotto incantesimo di mia madre...lei è impazzita completamente negli ultimi tempi,basta io apra bocca per qualsiasi cosa e subito urla ci costruisce attorno interpretazioni che addirittura mi spaventano da quanto sono assurde.E' come diventata lo spettro di se stessa,di mia madre non c'è più traccia...è come averla persa.So di non avere avuto più una madre dall'età dei 14 anni...ma mi illudevo che quei rari sorrisi che mi concedeva fossero prove della sua presenza,ora è divenuta come un mostro,uno spettro..faccio fatica a spiegarlo scrivendo.Ho visto tutto il percorso di un Narcisista...la distruzione che è capace di portare nella vita delle persone...ho visto il narciso da giovane nel mio ex...e ho visto il narciso da vecchio in mia madre..e ho visto mia madre in questi anni deteriorarsi diventando un guscio completamente vuoto solo pieno di rancore odio e desiderio di vedere distrutti chi osa avergli voluto bene...ha distrutto la nostra famiglia,la vita di tutti noi...quindi un motivo in più per chi è in questo forum per scappare da una relazione con una persona così.Io ho visto cosa accade...se siete ancora all'inizio del percorso...se ancora siete titubanti perchè ancora non vi amate abbastanza da dire NO QUESTO NON LO MERITO...fatevi una domanda...avreste messo su famiglia con una persona simile?con un narcisista?avreste fatto questo ai vostri figli??....se avete vissuto un narcisista solo come patner non avete visto abbastanza...e già avete sofferto da morire così,già avete visto l'orrore,eppure vi dico che avete visto solo una faccia...ritenetevi fortunati di non aver creato una famiglia con una persona simile,la vostra scelta sarebbe ricaduta come una maledizione sui vostri figli.
Io ho appena compiuto 25 anni...il dolore che ho dovuto provare nella mia vita è così grande che mi sembra di averne vissuti duecento...non sto esagerando. Sono dovuta crescere così in fretta che quando mi guardo dentro scopro un vuoto...non un vuoto di emozioni,anzi...ma è come se avessi saltato una fase della vita..come se non avessi mai avuto una vera infanzia o adolescenza...sono passata dall'essere bambina ad essere costretta ad essere ancora più adulta degli adulti....non c'è stato un passaggio graduale..sento un desiderio di essere accettata come figlia,di essere voluta bene...devo convivere con la sensazione di essere orfana avendo comunque i genitori..così giovane e piena di desiderio di gioia e affetto...non ho più nemmeno un fidanzato...non riesco più a studiare...non ho quindi un lavoro....mi viene da svenire dal dolore mentre scrivo...
minou
attivo
attivo
Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Mer Nov 07, 2018 5:30 pm
Ciao Cassandra, condivido le parole di Treppa, prova a rivolgerti al consultorio familiare più vicino a casa, lì potrai fare dei colloqui psicologici gratuiti, confrontarti con altre persone che vivono situazioni simili e avere anche supporto alla tua famiglia.
Tuo padre é seguito dal distretto sanitario ? Se sta così male si possono coinvolgere anche loro e magari far intervenire un assistente sociale o psicologo o entrambi , se la situazione danneggia ulteriormente anche la salute di tuo padre.
Hai amiche e amici con cui parlare, poter uscire, sfogarti?
Intanto sfogati qui.
Un abbraccio
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Mer Nov 07, 2018 5:42 pm
Ciao Cara..ho una carissima amica che però abita lontano,quindi no non ho nessuno con cui uscire,sono chiusa in casa e credetemi sapere di essere così giovane e fare una vita più reclusa di un anziano contribuisce alla mia depressione. Mio padre è minacciato da mia madre.E' una persona molto sensibile,molto emotiva,per curarsi ha bisogno di supporto anche da questo punto di vista.Non posso abbandonarlo. Posso andare a parlare con qualcuno certo,ma so che non basterà...avrei bisogno di avere amicizie,qualcuno con cui uscire banalmente per sentirmi minimamente viva...La solitudine mi sta uccidendo.
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1344
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Mer Nov 07, 2018 10:24 pm
capisco perfettamente. e credo a cio' che senti, ma ora stà a te, te a tirare fuori le p...e e iniziare a crearti la tua vita lasciando lei alla sua pochezza. Parti, vivi inizia a curare e ed i tuoi interessi, leccati le ferite e riparti. Sarai piu' forte e piu' determinata di prima
cassandra
attivo
attivo
Messaggi : 109
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Mer Nov 07, 2018 11:40 pm
Grazie Sissi...comunque sento forte la mancanza di un compagno...ormai è 1 anno e mezzo...a quest'età mi sembra sia passato un secolo...tutti quelli che conoscono hanno una loro vita o progettano il matrimonio...io nulla...nemmeno l'ombra di una relazione. Fino a poco tempo fa trovavo fosse un lato positivo essere sola,sono riuscita a vederne il lato positivo..ma ora incomincio a sentirne un forte bisogno..il bisogno di condividere,di ricominciare a sognare.La mia vita ora è solo buio. E' così sbagliato sentire questo desiderio?
Narciso
timido
timido
Messaggi : 87
Data d'iscrizione : 19.12.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Gio Nov 08, 2018 12:44 pm
Assolutamente no...anzi, del tutto normale! Io a parte storielle inutile sono sola dal 2013 (il narci pero è uscito definitivamente dalla mia vita nel 2015) all inizio mi stava bene essere sola, dovevo riordinare le idee....ora finalmente sono chiara cn me stessa e con gli altri, agli uomini espongo le mie priorità che sono di sistemarmi ed avere una famiglia, e ho smesso d fare quella emancipata che vive alla giornata perché tanto l amore nn esiste. Esiste il rispetto! Cosi come esistono persone che camminano a fianco a te percorrendo lo stesso binario...e spero tanto, tutte noi un giorno trovereno chi ci starà a fianco!
treppa
Admin
Admin
Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Aiutatemi vi prego

il Gio Nov 08, 2018 3:15 pm
cassandra ha scritto:Io non posso andare per la mia strada,voglio stare vicino a mio padre



Cassandra,
tutti abbiamo il diritto ed anche il dovere di andare per la nostra strada. Questo concetto, fondamentale per la nostra crescita, affermazione e felicità, non va in sovrapposizione al bene che vuoi a tuo padre, anzi è una condizione necessaria perché ci sia un rapporto di amore reciproco. Voler il bene di qualcuno vuol dire soprattutto desiderare la sua libertà. Diffida da chi non desidera questo per te.
Tutte quelle sensazioni negative che provi: lo sconforto, la solitudine, la depressione, i malesseri fisici....sono tutti quanti figli di questo conflitto interno in cui hai da una parte il sano istinto, come tutti gli esseri umani, che ti fa desiderare ardentemente una tua vita, dall'altra parte invece delle sovrastrutture che ti fanno credere che essere te stessa significa non voler bene a tuo padre.
devi lavorare su questo conflitto
Contenuto sponsorizzato

Re: Aiutatemi vi prego

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum