Condividi
Andare in basso

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Foreverasia
Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.02.18

Re: Il trauma da narcisismo

il Ven Feb 16, 2018 6:34 pm
Ciao a tutti è la prima volta che scrivo da quando c'è questo nuovo format... nel senso che vi leggevo e basta, pensavo di essere registrata automaticamente ma ora che volevo scrivere mi sono dovuta registrare nuovamente,mantenendo lo stesso nome che avevo in quello vecchio quindi non credo di dovermi ripresentare??? In ogni caso Eris, è la prima volta che mi capita di parlare con un " narciso" guarito... avrei un milione di domande da farti!!! Ovviamente non posso perché ti assillerei... però un po' mi consolano le tue parole nel senso che la sensazione di una loro sofferenza allenta un po' la rabbia che sopratutto inizialmente la fine di una relazione con una persona di questo tipo ti porta...ma dove posso scriverti velocemente la mia storia per chiederti cosa ne pensi???

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Foreverasia
Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.02.18

Re: Il trauma da narcisismo

il Ven Feb 16, 2018 7:03 pm
No figurati vado da anni in analisi, e molte risposte le so a memoria ma non mi è mai capitato di parlare con qualcuno che ha il tuo passato... scusa ma come si fa a scrivere in privato

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Ven Feb 16, 2018 10:35 pm
Eris mi sembra un po' esagerato ora far passare per vittime i narcisisti patologici in una sede dove si approda "grazie" ai devastanti effetti della loro violenza psicologica sulle nostre vite... le conseguenze delle loro malevoli azioni sono così forti che perdonami... (niente di personale ovviamente nei tuoi confronti) ma non penso proprio che possano essere ridotte a compassione proprio per loro!
Sono Felice per la tua riuscita, cosa che risulta un caso più unico che raro, ma non li stigmatizziamo ora...
La comprensione e la ricostruzione va dedicata a chi umiliato e col cuore e la vita frantumata è quà a cercare supporto, chi di loro vorrà (quei pochissimi) andranno in terapia.
Sappiamo che la loro condizione è frutto di traumi, dispiaceri e disattenzioni ma noi vittime non possiamo in alcun modo aiutare loro ma SOLAMENTE NOI STESSI, che sia chiaro che chi ci prova potrà solo continuare a soffrire e subire.
Ripeto che per te Eris sono felicissima perché ti trovo una persona empatica e piacevole, difficile per me anche solo pensarti come una narcisista patologica...
Foreverasia
Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.02.18

Re: Il trauma da narcisismo

il Sab Feb 17, 2018 11:41 am
Ciao Bianca, io credo che dipenda come tutte le cose da chi legge. In realtà Eris è stato molto chiaro nel dire che non c'è modo per aiutarli. Poi che lui non inneggi all'odio dei narcisi io la vedo una cosa positiva. È molto pericoloso odiare delle persone che seppur malate sono delle persone.( da cui stare lontano). Anche continuare a vederla come una guerra in cui ci devono essere sempre dei nemici da eliminare e continuare con dei messaggi di odio può essere pericoloso, perché si rischia di etichettare persone che magari nemmeno lo sono. L'odio porta odio. Esiste il perdono, la pietà e guarda caso nel momento in cui tu perdoni riesci anche a dimenticare. Io sono la prima vittima di queste situazioni ma finché ho voluto vendetta, finché pensavo fossero attacchi alla mia persona non me sono liberata avevo una rabbia dentro. Forse pensando che se sono malati vanno semplicemente lasciati perdere non mi sembra un messaggio sbagliato.
Foreverasia
Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.02.18

Re: Il trauma da narcisismo

il Sab Feb 17, 2018 11:50 am
L'unico motivo per cui bisogna perdonare e lasciar andare è per noi stesse, in realtà stiamo facendo un regalo a noi non a loro. E la compassione si può provare pur stando lontani e non avendo rapporti con quella persona. Se è pericoloso usare la parola" compassione" in questo forum allora è pericoloso anche esagerare con le forme di "odio" o rabbia... o vedere dei nemici ovunque e probabili narcisi. La cosa che ci differenzia da loro è proprio questa noi non possiamo e non vogliamo( per noi stesse) odiare. Sono entrambe le cose pericolose per chi interpreta ma sappiamo che senza dei sostegni psicologici esterni allora è pericoloso interpretare ogni parola di questo forum.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Sab Feb 17, 2018 7:10 pm
Foreverasia non stiamo discutendo sul perdono ma sulla compassione, sono due termini molto diversi ed entrambi dal fortissimo significato emotivo... tra l'altro in questi casi, e non solo, il perdono arriva quando non ti importa più di qualcosa o di una persona, a meno che non parliamo di uno spirito del livello Madre Teresa di Calcutta! Eris mi ha risposto nel migliore dei modi, era quello che volevo capire e non ho altro da aggiungere, ho tenuto solo a dire determinate cose perché secondo il mio parere questi argomenti può affrontarli chi è molto avanti nel suo cammino, molti possono tentare per "amore", prendendo spunto da una guarigione, un disperato tentativo di riconciliazione con persone che le hanno devastate. Non fraintendetemi ragazze ma ne ho viste tante situazioni tristi quindi non posso non intervenire...
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Sab Feb 17, 2018 7:18 pm
Io stessa, a dirvela tutta, nel periodo in cui ho lasciato il mio ex, mentre lui tentava di tutto per farmi tornare, chiedevo ovunque se potesse guarire, leggevo tutto e alcune cose mi davano speranza e illusioni generali, fortunatamente persone più forti ed esperte mi hanno riportato alla realtà... abbiamo una vita e non è giusto spenderla così, nemmeno ammettono il problema, dicono che è tuo... sono tornata a vivere grazie alla scelta che ho fatto mentre altre hanno provato e poi si sono arrese perdendo anni e dignità. Spero di essermi spiegata ...
Foreverasia
Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 16.02.18

Re: Il trauma da narcisismo

il Sab Feb 17, 2018 8:18 pm
Si Bianca inizialmente il perdono è impossibile...ma quando poi si capisce la gravità del disturbo della persona con cui siamo state, non possiamo fare altro. Nel senso io credo di aver passato entrambe le cose: cioè situazioni in cui ero completamente inconsapevole e quindi come fai a perdonare una persona che senza nessun motivo decide di farti soffrire, ti umilia, mente così senza un motivo. Per anni avevo sete di vendetta, questa rabbia mi ha fatto fare un sacco di cavolate, mi si è rivolta contro. Dopo qualche anno stessa dinamica con un'altro... ma questa volta ero seguita psicologicamente e ho scoperto il disturbo. È stato completamente diverso. Certo sei arrabbiata, hai subito comunque cose orribili ma almeno sai il perché. Che sicuramente non ti restituisce nulla... ma la conoscenza e la consapevolezza non sono poco in questo percorso. Il secondo l'ho perdonato( dentro di me, non ho rapporti di nessun tipo con lui) il primo credo ancora di no... e non so se lo farò mai, perché è difficile lo so. Ma se potessi scegliere lo perdonerei per accantonare il tutto è andare avanti.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Dom Feb 18, 2018 12:51 am
Ci sono persone disposte ad aspettare una guarigione che spesso non è possibile, molti terapeuti vengono gabbati, molti partner si annullano completamente ad onore della causa... comunque ribadisco quanto detto prima, io ti trovo molto empatica, hai subito inteso il senso delle mie parole e il mio sentire.
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 195
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Dom Feb 18, 2018 12:59 am
Foreverasia non concentrarti sul perdonare lui... io ci ho messo più tempo a perdonare me stessa e da un paio d'anni credo di esserci arrivata... o quantomeno sono arrivata ad un compromesso con me stessa...
La rabbia è terapeutica quindi non respingerla, fa parte del percorso e credo che il fatto che tu abbia perdonato il secondo e non il primo ha a che fare con l'impatto che quest'ultimo ha avuto su di te e alle corde che ha toccato.
Ogni esperienza vale uno e lascia sempre un insegnamento. Vai avanti nel tuo percorso, c'è tempo per perdonare e lo farai quando sarai pronta.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Dom Feb 18, 2018 1:18 pm
Odiano ciò che non hanno e chi ha ciò che loro vorrebbero! Un odio che se li mangia vivi! È per questo che invidiano e distruggono chiunque abbia quelle qualità e quelle caratteristiche che vorrebbero tanto avere. Io non penso che non siano empatici secondo me usano la loro empatia in base al loro disturbo. In pratica se la cantano e se la suonano come piace a loro!

Inviato con Topic'it

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

avatar
Aquila reale
Admin
Admin
Messaggi : 213
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Lun Feb 19, 2018 3:09 am
Cara Eris, sono su questo forum ( vecchio) da più di cinque anni e anagraficamente sono vecchiotta, voglio solo dirti che magari fosse così semplice come spieghi tu qui sopra! Però abbiamo noi vittime la necessità di trovare " il perché " e trovarne uno è consolatorio, in quanto ciò che è successo non riguarda un nostro modo di essere, non riguarda la nostra persona, ma ci rendiamo conto che sarebbe andata così a prescindere. Io di narcisi ne ho conosciuti tanti, di tutti i tipi, pure assassini purtroppo, ma non sempre rientrano nella casistica che citavi sopra. Quello che so per certo è che nessun narcisista patologico perverso guarisce, nessuno.
avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Lun Feb 19, 2018 12:33 pm
Io sto trovando davvero difficile staccare la mia testa da lui... Alla ricerca di quel perché forse, non so. Alla ricerca di un perché che posso capire. A volte entro in un vortice di pensieri in cui non sembra bastarmi la consapevolezza della sua patologia. Mi chiedo se quel buono che avevo visto e in nome di cui ho lottato esista davvero, anche se negato da lui stesso. Non riesco proprio a capire come una persona possa fare del male intenzionalmente a qualcuno che non ha fatto altro che donargli amore. Non capisco come dare del bene possa scatenare odio in risposta. Davvero faccio fatica a capire e le cose che non capisco mi tormentano.
valevale
timido
timido
Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.12.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Lun Feb 19, 2018 1:15 pm
Ciao Eris, anche per me è troppo semplice come spiegazione e tante cose non mi tornano.
Probabile che sia un trauma o shock subito a un certo punto della loro vita, o genitori assenti o asfissianti o non so che altro, non metto in dubbio, non credo che si nasca così, credo che si diventi così.

Però...però...Secondo me prima di tutto non sono consapevoli. Non è una loro scelta. Mi sono scontrata con altre persone su questo punto ma io non credo ci sia una cattiveria consapevole di fondo. Devono fare così, sono obbligati a fare così, non possono fare altrimenti, hanno una visione totalmente distorta della realtà. Come per noi ci sono delle cose importanti (il rispetto per gli altri, l'amore, i valori, etc.) allo stesso modo per loro ci sono cose importanti (la loro immagine, se stessi, la loro maschera, etc).

Per loro noi siamo cose, ma non come comportamento, lo siamo davvero. Io non credo che siano dei semplici stronzi (gli stronzi per me sono quelli che fanno volutamente gli stronzi, quelli che ti portano a letto e non si fanno più sentire, quelli che fai un incidente e non pagano, etc.), di questi non ho paura perchè sono comunque, passami il termine, "umani".

Il mio ex mancava di questo. E lo dico perchè lui non aveva alcun rispetto per la vita, andava oltre la cattiveria, credo che lui veramente non vedesse negli altri delle persone viventi, ma delle cose che può usare e rompere, e sa benissimo quando e come farlo perchè ha una conoscenza intellettuale e cognitiva molto forte della psiche umana (e me lo diceva che capiva le persone, ma io immaginavo che le sentisse, non che non avesse la più pallida idea di cosa provassero davvero).
Sottolineo che la mia psico non ha mai parlato di narcisismo ma di tratti psicopatici gravi ma penso che non ci sia tanta differenza di fondo.
Credo che non possano cambiare perchè questa è la loro realtà. Non si tratta di un comportamento ma di come loro davvero vedono le cose. Non so se riesco a spiegarmi, sono brava con i numeri, non con le parole. Ti dicessero, che ne so, che in realtà il cielo è verde e gli alberi blu, ci crederesti? Inizieresti un persorso che cambierebbe radicalmente le tue credenze che hai da una vita?

Inoltre, mannaggia a loro, questo comportamento alla fine fa ottenere loro quello che vogliono, per cui perchè cambiare?

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 329
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: Il trauma da narcisismo

il Lun Feb 19, 2018 1:29 pm
vale concordo con le cose hai scritto anche perché anche il mio ex aveva gli stessi comportamenti. Anche lui si vantava del suo capire le persone. Infatti era vero. Ma in senso diabolico però, non certo empatico.
Razionalmente e freddamente. Come un computer.

Però non so. Concordo sul fatto che siano in un certo modo, o che lo siano diventati. Che come dici tu loro vivano vedendo gli alberi blu. Ma secondo me sanno bene che per gli umani gli alberi sono verdi. O cmq lo capiscono strada facendo a un certo punto. Sanno bene che il loro modo di agire fa male a chi vede gli alberi verdi e lo fanno cmq, anzi provano pure piacere.
Questo è quello che penso. Non so se mi sono spiegata bene.
E cmq continuo a non accettare pienamente che ci siano persone tanto perverse da ricambiare l'amore e il bene con l'inganno e la perfidia. Mea culpa.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Contenuto sponsorizzato

Re: Il trauma da narcisismo

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum