Condividi
Andare in basso
Lidia1985
Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.02.18

Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 8:32 am
Care tutte,
pur avendo raccontato la mia storia in uno scritto molto lungo mi sono accorta con orrore (lo sapevo già ma non mi ci ero mai messa a pensare sul serio) che non ho memoria di quello che è accaduto e della consequenzialità logica di alcune cose e avvenimenti. Mi spiego. Degli ultimi anni, mi mancano interi pezzi, circa 15/16 mesi in cui non ricordo niente di come era la storia, a che punto era e via dicendo. Questi mesi sono intervallati da momenti in cui ricordo suoi ritorni e suoi scarti, pezzi di cose ma non tutto. Può essere un effetto creato ad arte da lui con la manipolazione continua o sono io? Come si chiama questa cosa? Qualcuno di voi ha lo stesso problema? Il mio contatto con lui è stato molto lungo (quasi 11 anni in tutto) e io che sono sempre stata quella che ricorda tutto adesso non ho più la capacità di mettere in fila gli eventi. Se vado indietro adesso, ad esempio, a stento arrivo a ricostruire i punti salienti dell'ultimo annetto ma poi ho un buco, gli anni si confondono, devo prendere carta e penna...
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 11:05 am
Credo dipenda dal trauma. E' come se mi avessero tagliato un arto, a volte sento ancora di averlo...è un trauma vero e proprio e la nostra mente, per autoconservazione rimuove cose molto dolorose.
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 11:08 am
Se hai la possibilità affidati ad un esperto. E' come se noi avessimo gli strumenti ma non sappiamo come farli funzionare. Un professionista ti aiuterebbe.
So come ci si sente a volte è raccapricciante. A me succedeva di vivere delle scene come se fossi spettatrice e non attrice della mia vita.
Un abbraccio
Pluto
timido
timido
Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 03.02.18

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 12:31 pm
Sì accade anche a me.  per esempio faccio fatica a ricordare di quella volta che sono andato a trovarla ed abbiamo avuto un litigio. 4 ore in cui ha praticamente dato il meglio di sé, un litigio inutile con aggressioni verbali pubbliche,  insulti,  indifferenza, crisi isteriche e di pianto. Una cosa veramente allucinante. L'avevo temporaneamente rimossa,  poi per qualche motivo mi è tornata in mente ma ho fatto fatica,  Come del resto Stento a ricordare alcuni pezzi di questa relazione o Sì sono molto annebbiati. Penso comunque che questo fenomeno sia dovuto alla manipolazione esercitata da questi soggetti in particolar modo al GasLighting. Concordo con te Alicle, i narcisisti ti relegano ad un ruolo di semplice spettatore della loro storia, ruolo puramente marginale, del resto per loro Noi siamo insignificanti da usare e gettare a l'occorrenza. È per questo che se si sentono contrastati o se scelgono una vittima troppo resistente l'abbandonano in fretta cercandone una più vulnerabile e fragile.
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 1:00 pm
ciao Pluto si è proprio così, sono raccapriccianti! Di una crudeltà inaudita e disumana. Sono decisamente umanamente da scartare. I veri scarti sono loro perciò proviamo a metterli nel loro habitat più consono ed in cui si troveranno sicuramente a loro agio, nell'immondezzaio.
Un abbraccio. Dai, andiamo avanti!
Lidia1985
Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.02.18

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 1:56 pm
Il mio problema è che vado in loop ogni giorno per almeno 3-4 ore e che devo molto molto molto sforzarmi per fare le cose giuste e non lasciarmi andare all'abbruttimento e al nulla come è stato in passato. Perché in passato, quando lui si allontanava e lo faceva sempre, dico sempre, nei momenti meno indicati, quelli riconosciuti da tutto il mondo come momenti di gioia o piuttosto delicati, oppure subito dopo un periodo bellissimo, io restavo intrappolata nelle domande, nell'attesa, nella ricerca di spiegazioni da parte sua, nella atroce e continua visualizzazione del fatto che era online e attivo su qualsiasi social network ma non per me. Questa volta è stato diverso solo per un motivo: ho paura di tornare in quella situazione, ho paura di perdere quel poco di lucidità che adesso ho, sono terrorizzata dall'idea di lasciarmi andare perché l'ho già fatto e per talmente tante volte che non mi ricordo più i particolari.

La perdita della memoria è forse dovuta al fatto che io ho passato mesi interi senza vivere e dunque senza poter dopo ricordare, tutto perché la mia vita era stata messa in stand-by da questo signore che si era prima intrufolato nelle mie giornate e poi aveva preso sempre più spazio cosicché quando andava via e si portava via tutto, a me restava poco e niente, soprattutto molto vuoto, perché l'aveva creato lui ad hoc consapevole di ogni mia ferita. Ha usato qualsiasi cosa contro di me, anche le cose di me stessa a cui tenevo di più. E mi vengono da scrivere tante parolacce, devo trattenermi molto, però io devo anche dire che il male che mi ha fatto è quello che alla fine mi tirerà fuori, mi sta già tirando fuori. Perché io non mi ero mai detta prima una cosa molto semplice, e cioè: io non sono mai stata nella relazione che speravo, non l'ho mai vissuta quella relazione, l'ho solo attesa e più la aspettavo più capivo che non sarebbe mai arrivata perché la relazione reale non era quella che desideravo ma quella che stavo già vivendo e non era per niente una bella relazione, no. Ecco, io questa cosa qua non l'avevo mai davvero pensata ma nel momento esatto in cui l'ho fatto mi è sembrata subito giusta e vera.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 4:48 pm
Ottima lezione Eris! Smile
Hai spiegato molto bene i tre principali strumenti di violenza psicologica che usano e che creano veri e propri corto circuiti nella nostra mente, per cui al dolore dell'abbandono si sommano tutta una serie di traumi già subiti durante tutta la relazione ma di cui non si era consapevoli.

Per me è invece una cosa diversa. Mi spiego. Io ricordo tutto perfettamente dei mesi che ho vissuto con lui, ricordo luoghi, dettagli, frasi, stati d'animo, vedo tutto davanti ai miei occhi se ci penso, ricordo ogni singolo momento alla perfezione. E non è che io goda di una speciale capacità mnemonica. Eppure di quei mesi con lui ricordo tutto.
La spiegazione che mi sono data è che, nonostante il mio intuito mi dicesse che c'era qualcosa che non andava (e non ho voluto dargli retta), io andavo avanti nella relazione ma ero sempre cmq in una sorta di stato d'allerta. Come quando avverti il pericolo. Ecco io se ci penso adesso così mi sentivo tutto il tempo: come se camminassi su un filo sottilissimo, perciò tutti i miei sensi e la mia attenzione dovevano stare h24 allertati perchè il pericolo di cadere era sempre altissimo...con la sensazione perenne che sarebbe bastato anche uno starnuto per cadere giù (come è poi stato).
Invece non ricordo nulla o pochissimo delle volte che stavamo lontani per qualche giorno, per tornare ognuno nelle nostre città d'origine. Io in quei giorni smettevo di vivere. L'ansia della separazione mi accompagnava giorno e notte con lui che si faceva sentire pochissimo e con ben poco "sentimento" e io che sentivo dentro di me che si dedicava ad altre anche fisicamente (come infatti ho scoperto poi essere vero). Ecco io dei giorni lontano da lui ricordo veramente poco, a parte l'ansia e la tensione che faticavo a controllare.
Quindi nel caso di Lidia lei ha proprio rimosso quei periodi di abbandono di lui, perchè appunto di fatto si è sopraffatti da una serie di tempeste emozionali e non si è per nulla presenti a se stessi, non si vive.
Infatti ricordo poco anche dei primi mesi dopo la rottura con lui a parte un dolore atroce che mai avevo provato prima e che non auguro nemmeno al mio peggior nemico.
Non so, questa è la mia esperienza e la spiegazione che mi sono data io.
valevale
timido
timido
Messaggi : 80
Data d'iscrizione : 25.12.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 5:18 pm
La mia psicoterapeuta l'ha chiamata rimozione sei ricordi. Mi ha spiegato che è una forma di difesa della mente per autoconservarsi. Come scritto in un altro post, a me i ricordi sono iniziati a rivenire fuori durante una fase di guarigione abbastanza inoltrata (5 o 6 mesi) e sono durati fino a pochi mesi fa. Con la psico li chiamavo flashback. Io non sapevo di aver rimosso qualcosa, pensavo di ricordarmi bene o male tutto e invece con questo riaffioramento di ricordi sono venuta a conoscenza che la mia mente aveva rimosso alcuni episodi. Episodi tristi e dolorosi ma non violenti (questi ultimi non si dimenticano e non li ho mai dimenticati).
Secondo la psico i flashback arrivano fuori per essere elaborati, diciamo che per me i ricordi sono riaffiorati in un periodo in cui cominciavo a stare bene e presi a piccoli bocconi ho potuto elaborarli e lasciarli andare con calma.

Sulla difficoltà a ricordare conversazioni ho avuto lo stesso problema, credo dipenda dal fatto che la loro logica è diversa dalla nostra per cui quando la nostra mente ricostruisce logicamente una conversazione non ci riesce perché una logica non c'è e quindi fa fatica

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1346
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 08, 2018 6:22 pm
la mente non riesce a ricordare cosa e' successo perchè era talmente brutto e ci ha talmente traumatizzati da eliminarla . E' una sorta di protezione, io quando stavo con lui avevo dei vuoti di memoria pazzeschi, io non riuscivo a ricordare niente , nemmeno cio' che era stato detto nel giorno stesso. Mi aiutava molto litigarci e metterlo subito scritto , allora la mente riusciva a fermare il senso il ricordo, altrimenti niente.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Perdita di memoria

il Ven Feb 09, 2018 10:53 am
In pratica il loro trattamento violento, perché di violenza si parla, ci dissocia.
Io ricordo tutto tutto ma proprio tutto per la stessa ragione di valevale, ero in uno stato di allerta perciò me le ricordo le bastardate che mi ha fatto!
Quando stavo con lui invece anche io avevo dei vuoti di memoria effetto del gaslighting!
Comunque è violenza psicologica nel vecchio forum o in questo non ricordo avevo riportato anche l'articolo di legge e cosa si intende per violenza.
Mammia che schifo di persone però! Rolling Eyes
Pluto
timido
timido
Messaggi : 50
Data d'iscrizione : 03.02.18

Re: Perdita di memoria

il Ven Feb 09, 2018 6:09 pm
Oggi mi sono dedicato a rileggere la chat di WhatsApp e ad ascoltare alcune conversazioni telefoniche che ho registrato. l'ho fatto per riordinare un po' le idee, per rafforzare l'idea che ero solo una vittima e tutte quelle volte che mi sentivo dalla parte del torto,  o confuso, non dipendeva dalle mie capacità cognitive o mnemoniche.  nel farlo mi sono reso conto che sono stato proprio un grande idiota, ma ero innamorato infatuato almeno Durante la prima parte della relazione. In seguito ho cercato anche di aiutarla per cui sono rimasto un po' più inerme ai suoi attacchi ma forse ho sbagliato proprio lì. Una persona molto vicino a lei se devo dirla tutta mi ha confidato del suo disagio, ma per me è stata solo una conferma di quello che già sospettavo. Ma non c'è stato nulla da fare questi soggetti vanno solo abbandonati Non vogliono essere Aiutati vivono in un mondo tutto loro sfruttano le persone senza rimorso o senso di colpa. Non hanno una minima sensibilità se non per loro stessi o almeno la ostentano a proprio piacimento per ingannare l'opinione di chi li circonda e farsi considerare persone degne di rispetto. voglio ricordare voglio ricordare tutto di questa esperienza, Non mi importa se sarà doloroso il dolore prima o poi scomparirà, riascolterò e rileggerò tutto molte volte, voglio che mi torni alla mente ogni cosa in modo nitido, ogni particolare. Date luoghi momenti frasi orari tutto proprio tutto.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1346
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Perdita di memoria

il Dom Feb 11, 2018 10:27 am
MENATEMI. ahahahahahaha
non credo servirebbe a niente, lui con te si e' fatto vedere in una maniera diversa, ti ha fatto vedere come non era altrimenti non lo avresti apprezzato mai. Niente sensi di colpa per chi non sà che possono esistere persone così. Vedi poi che tanti altri conoscendo la patologia ne conoscono altri e magari ci ricadono ? non e' masochismo, e' che loro perpetrano queste azioni finte per conquistare, facendoci vedere cio' che non sono per piacere.
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: Perdita di memoria

il Dom Feb 11, 2018 1:09 pm
Giusto Sisisi sono completamente d'accordo con te! Inoltre raggiungendo la consapevolezza e capire in "cosa" ci siamo imbattuti è fondamentale per starne alla larga ed essere lucidi!👏🏻😻

Inviato con Topic'it
Respect2016
Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 17.02.18

Re: Perdita di memoria

il Sab Feb 17, 2018 12:37 pm
Dopo un love boombing e due settimane di generosita economica ho visto il.portafoglio ritirarsi di giorno in giorno per giungere al culmine di evitare il regalo di natale... e contando gli spiccioli in ogni occasione... inventando scuse su scuse per non uscire e non spendere...
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1346
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Perdita di memoria

il Gio Feb 22, 2018 9:37 pm
ahahaha il mio lo ho gia' detto, aveva il 50one incambiabile...sel senso , ti faceva vedere che aveva il 50one ma non lo cambiava senno': o gli davano noia gli spiccioli, o lascia fare lo prendiamo dopo o dai offri te.....secondo me erano finti
Contenuto sponsorizzato

Re: Perdita di memoria

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum