Condividi
Andare in basso
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 3:46 am
Ciao a tutti.Vi scrivo perchè ho l'urgenza di chiedere un parere su un brutto pensiero che mi è venuto questa notte.
Dopo varie violenze subite disperata ho deciso di fare leggere al mio fidanzato narcisista alcuni articoli sul narcisismo patologico perchè credevo che questo potesse servire per fargli rendere conto del problema e magari guarire.Purtroppo questo si è ritorto contro(come sono stata ingenua)...quando mi ha mollata l'ha usato contro di me esattamente nello stesso modo standard che usano sempre.Proiettano su di te ciò che fanno e sono loro.Mi ha detto che se anche lui avesse abusato di me non si doveva sentire in colpa perchè anche io avevo abusato di lui e il rapporto era un co-abuso.Se lui era narcisista lo ero anche io!
Ora provate a mettervi nei miei panni.Provate a pensare a cosa provereste se dopo avere subito l'inferno in terra a causa appunto di un individuo affetto da narcisismo patologico ,vi sentite dire da questa stessa persona che siete voi affette da questo disturbo e che avete anche voi fatto lo stesso a lui.Provate ad immaginare vi prego....non riesco nemmeno a descrivere l'ansia,il dolore,la disperazione che si prova a sentirsi dire PROPRIO DA LUI questa cosa.Come se la vittima di un omicidio PER ASSURDO potesse sentire dire al proprio assassino "lei mi ha assassinato".
A parte questo sento anche un forte senso di colpa per aver dato più strumenti per manipolare a questa persona.Perchè ora lui ha studiato(su mio invito) i sintomi da abuso narcisistico e potrebbe simularli(simulava anche gli attacchi di panico a comando)per far passare come carnefice la sua prossima vittima.Ho paura di aver potenziato un mostro...
Alicle
amante
amante
Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 9:18 am
Mi spiace tantissimo per l'accaduto. Però non devi sentirti colpevole, né pensare di avergli fornito chissà quali informazioni top secret. Penso che lui avesse già sviluppato ed affinato le sue strategie. È già sapevi un cuor tuo ciò che sarebbe accaduto! Era matematico che non si riconoscesse e che coinvolgesse anche te nella sua malattia!
Purtroppo sono fatti così è lo sappiamo che non cambiano. Loro sono attori che interpretano una parte, un ruolo che adattano di volta in volta allo scenario che hanno davanti.
Non colpevolizzarti però cara Cassandra. Sei già particolarmente provata per quello che hai vissuto. Ci hai provato con lui e non ci sei riuscita. Vai avanti. Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire". I proverbi non sbagliano, pensa a te ed alla tua guarigione! Vai avanti, passa oltre. Un abbraccio

Inviato con Topic'it
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 1:22 pm
Cassandra non aver paura di aver "potenziato un mostro"...Purtroppo ci pensano da soli a potenziarsi. Perfezionano le loro tecniche e tattiche di volta in volta, vittima dopo vittima, affinano le strategie e le recite. Del resto prima di te aveva fatto "palestra" già con altre diventando sempre più bravo e noi siamo state la loro palestra per quelle che verranno.
In virtù dell'amore che provavi hai ancora una volta agito umanamente, sperando di destarlo dal suo gioco e dalla sua esistenza perversa. Come dice Alicle, non colpevolizzarti troppo per questo.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 2:46 pm
Vi ringrazio.Il fatto è che comunque un minimo dubbio so di averglielo fatto venire.Altrimenti non avrebbe reagito in quel modo così violento(o forse era recita...non so).
Nell'ultimo periodo mi diceva una frase continuamente:mi diceva che gli facevo venire il dubbio di essere una cattiva persona e che non sapeva più chi fosse realmente.
Naturalmente aveva reazioni allucinanti.Veramente violente.Perchè lui non poteva accettare che gli venisse un dubbio sulla sua perfezione e io piangendo disperandomi vomitando gli facevo venire il DUBBIO inaccettabile che lui non fosse l'angelo che credeva di essere.Sicuramente è successo anche a tutte voi.Però ...so che sembra assurdo...ma ho paura di avergli fatto del male così.Se è vero che gli ho fatto venire dubbi sulla sua identità...(in effetti le reazioni c'erano).Si può davvero considerare un co-abuso??.Io non volevo fargli assolutamente male anzi....volevo salvarlo e salvare la relazione.Volevo renderlo felice e prendermi cura di lui in una bella relazione di qualità dolce e sincera.E' possibile che invece gli abbia fatto davvero del male????l'abbia abusato come dice lui?.
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 3:45 pm
Questo brutto pensiero è stato innescato da una domanda che ho letto su un blog dove appunto si parla di guarigione per i narcisisti.Questo commento diceva cose compatibili con il suo modo di esprimersi.Anche la tempistica era compatibile.Spero veramente non sia stato lui a scrivere.Sostanzialmente questa persona riassumendo diceva"è possibile essere narcisisti e avere abusato una che a sua volta era narcisista e ha abusato me?e è possibile che il percorso doloroso di accettazione della condizione(ciò che si è e ciò che si è subito)di guarire e poter trattare bene la futura compagna?"
L'idea che possa essere stato lui a scriverlo mi provoca un immenso dolore per almeno due motivi.Uno che questa persona dica che io sono narcisista e gli ho fatto subire abusi e seconda cosa che questa persona vuole trattare meglio le prossime ragazze sulla mia pelle.Della serie..."va beh ho torturato e mutilato questa...ma tanto era narcisista pure lei....non mi sento in colpa...piuttosto faccio tesoro del fatto che comportandosi così torturi una donna....così la prossima la tratto meglio".Io sono una vittima sacrificale una persona che può essere abusata e torturata per permettere ad un'altra ragazza che magari si convincerà che è migliore di me(perchè lui le racconterà quanto io ero isterica come da profilo dei narcisisti che insultano sempre la ex con la nuova fiamma)di essere trattata come avrebbe dovuto invece trattare me dopo tutto quello che gli ho dedicato.Per carità non voglio che la tratti peggio di me...ma sono perfida nel dire che per lo meno non voglio la tratti meglio di me SULLA MIA PELLE???.Io ho rischiato e rischio tutt ora la vita per questa storia...ho subito l'inferno....un inferno che chi non ci è passato non può nemmeno immaginare.E pensare che la nuova fiamma del mio ex possa godere sulla mia sofferenza atroce mi fa ancora più male.Mi potete capire??
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 4:33 pm
Capisco perfettamente cosa intendi Cassandra.
Una parte di me si pone ancora le tue stesse domande e recrimina e si tormenta all'idea di averlo forse reso migliore per il beneficio di un'altra. Fortunamente questa parte più irrazionale di me (che parla così a causa delle ferite subite) sta diventando sempre più piccola e silenziosa a vantaggio invece della consapevolezza del carattere grave del disturbo che lui ha, da cui come ha scritto Eris non si guarisce se non mooolto raramente e solo se il soggetto stesso lo vuole e cmq con un percorso lunghissimo dipendente dal grado di gravità del disturbo stesso.

Lui non è in grado di amare nè te nè nessun'altra.


Non credo sia il tuo lui l'autore di quel commento.
Quanta probabilità c'è che lo sia? Minuscola.

E non credo proprio sia stata tu ad abusare di lui solo per "avergli fatto venire dubbi sulla sua identità". Probabilmente non è consapevole del proprio disturbo (impossibile per noi saperlo) e tu hai dato un nome alla sua pervesione e al male che ti ha fatto.
Perciò il fatto che tu gli abbia messo davanti la realtà da cui questi soggetti fuggono disperatamente ha scatenato le sue reazioni. Come tu stessa hai detto questi soggetti non possono accettare che il partner o qualcuno metta in luce le loro "mancanze" perchè devono essere superiori sempre e migliori di tutti, devono sempre trovare nell'altro qualcuno che confermi il loro falso sè che si costruiscono, altrimenti il gioco non gli piace più e cambiano!

Non credere nemmeno di avergli fatto del male...a parte che nel caso cmq lo meriterebbe pure!! Ma purtroppo loro stessi si fanno del male da soli e la loro corazza priva di empatia, senso di colpa, sentimenti, li protegge dal male che gli altri potrebbero procurar loro.
Anch'io ho affrontato il mio ex dicendolgli ciò che è. Ma di fatto non l'ho ferito minimamente. Al massimo il suo ego sarà stato sfiorato dalle mie parole, ma loro corrono subito ai ripari avendo sempre pronti freschi e nuovi rifornimenti.

Siamo noi che rimaniamo a terra, stremate, sfinite, con un carico di dolore inimmaginabile e la grande impresa di superare una relazione tanto surreale e assurda.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 6:38 pm
sapete,vi sembrerò stupida ma mi sento in colpa per non avergli fatto dei regali materiali.lui...teneva molto agli oggetti.i regali fisici quelli costosi in termini di denaro.gli pagavo qualche cena,i viaggi per venirmi a trovare,lo ospitavo in casa dei miei ecc..gli avevo fatto un regalo per il compleanno quando ancora mi trattava bene.poi quando ha incominciato l'opera di massacro gli donavo tutto il mio amore,devozione,attenzione,cura...tutto ma non gli feci più regali per il compleanno..in realtà....glieli compravo...perchè era più forte di me pensare a fargli dei doni anche visibili per lui...per renderlo contento(perchè...sapevo che donargli anima e corpo...non era abbastanza nel senso che lui...non è che ci desse importanza alla cosa visto che non la vedeva fisicamente).poi però sistematicamente qualche giorno prima del suo compleanno mi massacrava,mi diceva che i suoi amici gli regalavano qui e la che la sua insegnante gli regalava gli diceva qui e la...e io che mi mettevo a scrivere una lettera lunga mezz'ora prima dello scoccare della mezzanotte da inviare per email per richiamare un pò il romanticismo dei secoli addietro dove gli amanti si scrivevano lettere d'amore...io non avevo fatto nulla per lui.Non mi ringraziava nemmeno....la mia era di fatto solo una lunga lettera....non era un regalo in denaro...così mi dicevo...ok....ti tratta come uno scarto,ti massacra,dice che tutto quello che fai e gli dai è niente,ti fa perdere esami ti tratta come immondizia e tu gli vuoi dare anche un regalo??????io glielo avrei dato l'avevo già comprato!!!ma mi sembrava di incentivarlo a farmi ancora più male...della serie "ti do questo regalo,perchè ti ringrazio tanto di come mi massacri ogni giorno".Già che nonostante tutto non gli mentivo mai,avevo comunque occhi solo per lui,gli donavo tutto il mio tempo e la mia attenzione MENTRE LUI NON LO FACEVA MINIMAMENTE E MI MORTIFICAVA SEMPRE...dovevo anche premiarlo ulteriormente????.Però ora mi sento in colpa anche per questo...forse se gli avessi mostrato i regali che gli compravo....mi avrebbe considerato buona....avrebbe capito quanto lo amavo....non lo so....sono stupida vero???
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 307
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 7:10 pm
Non sei stupida. E' che per noi è assurdo pensare come pensano loro.
La verità triste è che non avrebbe apprezzato nemmeno se gli avresti regalato la luna o il mondo intero. Niente e nessuno sarà mai abbastanza. Saranno eterni insoddisfatti.
Da qualche parte ho letto che la loro condanna non è solo non saper amare ma soprattutto non saper ricevere amore.

Togli via il senso di colpa Cassandra. Ti fa solo ancora più male e non te lo meriti.
Non hai colpe e non avresti potuto fare nulla per salvarlo da se stesso, nè potrai.
Se non è bastato tutto l'amore e la dedizione totale che abbiamo donato loro cosa potrà bastare mai?!?!
Alicle
amante
amante
Messaggi : 594
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 7:11 pm
Non sei stupida Cassandra! A me arrivò a dirmi che se fossi stata meno stronza mi avrebbe ricoperta d’oro! Pensa! Meno stronza! Mi ha trattata come un cane! Me ne diceva di tutti i colori e pretendeva pure che io fossi meno stronza! Ma no Cara, non sentirti in colpa! Io non gli ho comprato più nemmeno uno spillo! Pensa che una volta mi regalo a natale una bustina di cioccolata alle pere rubata in un bar apposta per me! Pensa che regalo di Natale romantico! Minimo dispendio di risorse! Ma dai una bustina di cioccolata ma diamine regalami almeno una scatola! No, non sentirti in colpa per non aver accontentato un bimbo viziato capriccioso e, scusa se mi permetto, anche parecchio veniale! Ma che schifo! I regali non si chiedono! Appunto i bimbi li chiedono ma un adulto è proprio una grande caduta di stile!

Inviato con Topic'it

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 8:04 pm
Si capisco che comunque non sarebbe bastato.Anzi.Anche perchè più gli dai e più loro dentro di se dicono "beh allora già che ricevo così tanto nonostante la tratti così male...forse è il caso di darle ancora di meno".So che di fatto stimano meno chi gli da di più perchè per loro è appunto inconcepibile dare e ricevere in cambio meno quindi penseranno che siamo delle "sfigate" senza dignità.Però ecco...al di là di quello che pensa lui forse quello che mi interessa è cosa ne pensa la gente normale come voi.
Non fare regali materiali è cattiveria?E' da quello che si vede se una persona tiene a te?.Un essere umano non dovrebbe essere in grado di capire se uno ti ama non dai regali ma da come si comporta con te?.Lui me ne faceva di regali ma è come se fossero stati avvelenati.Sentivo il peso...me li faceva sempre pesare moltissimo.Sapevo che se mi faceva un regalo poi ero costretta a sottostare a chissà quali richieste per sdebitarmi.Avrei pagato pur di avere un uomo che mi desse le attenzioni che davo io al mio ex.E' non me ne fregherebbe nulla dei regali se quella persona è presente e premurosa e sopratutto sincera.Niente.Perchè in realtà non c'è dono più grande e completo dell'amore e della fedeltà.Eppure non so...forse sbaglio.Insomma secondo voi mi sono comportata male?Ecco...per me è importante sapere se in qualche modo sono stata scorretta come donna.Poi ovvio che anche se gli avessi regalato una ferrari non andavo bene comunque.Questo lo so.
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Sab Feb 03, 2018 8:11 pm
e scusate per tutti i verbi sbagliati che utilizzo.E' un orrore.Me ne rendo conto solo successivamente e me ne stupisco.Non mi è mai capitato.Si vede che sono talmente esaurita da dimenticarmi addirittura l'italiano.Andiamo bene...
Comunque grazie per la vostra pazienza.Siete preziose.Un abbraccio grandissimo a tutte voi.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Francy_Dim
timido
timido
Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 11:45 am
Uno dei complimenti che il mio ex mi rivolgeva più spesso nell'ultimo periodo era "manipolatrice del caxxo", insieme ai vari "tu vuoi impedire la mia felicità", "tu stai male", "hai bisogno di uno bravo (medico), ecc. ecc. Aggiungi che in un paio di occasioni ha raccontato durante le sue terapie cose fatte da lui che si svolgevano con me come attrice principale e protagonista e mettici anche che in un caso, una psicologa alle prime armi ci ha anche creduto, innescando una serie di problematiche non da poco. Detto questo bisogna trovare il modo di allontanare i pensieri ossessivi che non ci permettono di rimanere concentrati su noi stessi e su ciò che siamo, però a distanza di tempo e per onestà intellettuale devo ammettere, lo faccio qui con voi lui può pensare ciò che vuole, che il mio inesauribile innesco ad aiutare mi ha portato a piccole manipolazioni e a qualche inganno oltre che all'autogiustificazione, spesso inconsapevolmente ma ci sono non poche teorie sul fatto che il desiderio di aiutare ad ogni costo sia l'altra faccia della manipolazione. Prendiamoci per ciò che siamo senza permettere ad altri di valutarci, si vive molto meglio.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 1:51 pm
Eris.Io ho perso non uno ma 3 anni della mia vita per colpa del luogo comune "gli uomini maturano dopo".Ho aspettato e aspettato perchè tutti dicevano che uno a 21 anni è ancora adolescente.Secondo te è maturato di una virgola in 3 anni??Oggi ha 24 anni come me...ed è peggiorato.Peggiorato di molto.
L'immaturità di un narcisista non è un immaturità normale è proprio un blocco della crescita alla base del disturbo di personalità.
Pensaci.Per maturare ci vuole almeno propensione all'autoanalisi giusto?.Ma poichè una delle caratteristiche FONDAMENTALI del narciso è l'INCAPACITA' di autoanalisi(non vogliono e non possono)non può essere capace di maturare mai.E poi..non so quanti anni abbia.Ma già 21 anni....è tanto credimi.Studio medicina...e i circuiti neuronali principali si chiudono a 17 anni e al più tardi a 19-20.Poi una persona può smussare un pò di cosette ma la propria mentalità rimane uguale.Considera che anche l'età che lo stato considera per permetterci di votare camera(18) e senato(21) sono state scelte proprio sulla base dell'osservazione del comportamento umano e della capacità di giudizio.Credimi sono stata fregata a causa del luogo comune che i maschietti maturano dopo.CREDIMI.Un detto delle mie parti dice "se uno non ha testa a 17 non ce l'ha nemmeno a 37".Vorranno dire qualcosa i detti popolari....Lo dico a te ma lo dico anche a me BASTA LA SCUSA DELL'IMMATURITA'.BASTA!!!!.
Ieri ho ripercorso con la memoria i miei ultimi anni...non avevo idea che mi avesse fatto perdere così tanto quel verme.E' veramente il diavolo in persona.Mi ha tolto letteralmente VITA.Non nego che devo pensarci poco altrimenti scoppio di rabbia.Ho perso 3 anni,3 anni.....FONDAMENTALI.Se penso che tutte le volte che soffrivo come un cane mi dicevo...ma no dai tranquilla...è perchè è immaturo...sopporta...aspetta...non posso altro che darmi della stupida.
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 2:02 pm
Francy_Dim sì.Anche il mio ex mi dava della manipolatrice.Perchè avrei dovuto??Io voglio un uomo che voglia stare con me NON perchè lo manipolo ma perchè mi ama.Se lo manipolassi come farei a sapere se ciò che fa per me lo fa per amore o per la mia manipolazione??E' un controsenso.Io ho bisogno di amore sincero non di dipendenza indotta in un uomo.Il mio massimo della manipolazione nei suoi confronti era quando mi mettevo un vestitino carino per rendermi sensuale e femminile ai suoi occhi.
Anche lui è andato dalla psicologa lui mi ha detto "a dirle ciò che mi hai fatto".Non oso immaginare cosa si possa essere inventato.Forse le ha detto che io gli facevo ciò che lui ha fatto a me...perchè sono anche pigri ...non vogliono fare fatica ad inventarsi le cose quindi prendono le tue frasi che sono già pronte.
La proiezione inversa mi crea una rabbia...veramente mi crea una rabbia indescrivibile.Perchè oltre tutto quello che ci hanno fatto almeno che abbiano la decenza di non dire che sono state le loro vittime a farlo a loro!!!!!ALMENO.Per me la proiezione inversa è un incubo...è il sistema di difesa più distorto e ingiusto che la mente umana possa partorire.
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 2:23 pm
E poi Eris.Altra cosa che hai detto che mi ha ispirato.Quando parlavi a proposito del fatto che noi vediamo oltre le apparenze la loro parte buona.E che loro in realtà non sono cattivi ma è solo un sistema di difesa.Il punto è molto più tragico in realtà.Con il disturbo narcisistico di personalità vi è sempre una buona quota di disturbo da personalità multipla.Diciamo che l'Io narcisista è come una seconda personalità,seconda nel senso di creata DOPO la prima originaria come appunto sistema di difesa.Inizialmente parte come una specie di amico immaginario che conforta il bimbo che si sente fragile e inetto,poi diviene lei stessa REALE e prende il sopravvento per decisione stessa della parte fragile originaria.Diciamo che è come se la parte fragile sensibile dolce (che noi abbiamo intravisto)avesse chiesto alla personalità narcisista di UCCIDERLA per poter diventare quello che la personalità narcisista vuole.Alla base del disturbo di personalità è stato commesso una sorta di "omicidio-suicidio".Non so se hai mai visto film in cui vi è una persona con disturbo da personalità multiple e dopo un trauma la personalità dominante(che è SEMPRE quella aggressiva e creata successivamente come sistema di difesa)prende del tutto il sopravvento uccidendo o comunque tenendo incatenato per sempre la personalità originaria debole.E' quello che succede anche ai narcisisti.
Ma c'è di più.Loro per conquistarci sanno che se si mostrassero subito per quello che sono ovvero degli "assassini"più o meno metaforici,noi non li guarderemmo nemmeno.Allora cosa fanno??Prendono le caratteristiche che erano della parte uccisa/incatenata in prestito e ce le mostrano come fossero loro.Ma non sono loro.Sono della loro personalità originaria che hanno ucciso.E' una cosa un pò macabra.E' come se a seconda della convenienza si mettessero addosso la faccia della persona che hanno ucciso per far credere di essere dolci e sensibili.Queste persone non sono buone nemmeno per un briciolo.La sensibilità che avevamo intravisto non è di queste persone ma è di una persona che vive nello stesso corpo ma che non c'è più o se c'è è talmente incatenata e schiavizzata che non verrà mai più fuori anche perchè è stata lei stessa a volerlo.E' stata lei stessa a scegliere di essere incatenata.per quanto dolce è una personalità debole che ha deciso di crearsi un alterego a cui non importa di noi.Sai io una volta senza nemmeno pensarci...piangendo gli ho detto....TU HAI UCCISO L'AMORE DELLA MIA VITA...perchè sentivo intuitivamente che chi amavo non era lui ma era chi lui aveva ucciso dentro di se.Era come se stessi parlando con l'assassino del mio fidanzato.Ma è anche vero...che se quella parte buona che avevo scorto avesse tenuto davvero a me non avrebbe lasciato che il mostro mi facesse tutto questo.Quindi nemmeno quella parte "buona" era buona davvero.
Francy_Dim
timido
timido
Messaggi : 42
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 2:55 pm
Gli unici momenti in cui il mio ex è stato ed è disposto ad ammettere una qualche "verità" è quando ne ottiene un tornaconto personale. Pensano solo a se stessi, al proprio bene inteso come ciò che la loro patologia gli consente di concepire come benessere. Se di riflesso questo porta del bene anche a qualcun'altro ok, altrimenti pace, nella lista delle priorità sono sempre al primo posto.
cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 3:17 pm
Esatto Francy.E per di più loro pensano di essere giustificati in tutto questo perchè dicono che "tutti gli esseri umani fanno cose per convenienza".Non riescono nemmeno a concepire che esistano esseri umani che sinceramente vogliono del bene.Se tu dici loro che li ami.Loro non pensano "oh che meraviglia"..pensano "ah questa mi vuole fregare dicendomi una balla,ma tanto la frego prima io;)".Non capiscono nulla dell'animo umano.Pensate che il mio ex era famoso per dire che erano buone persone false e perverse e che erano cattivi persone buone come il pane.Ha proprio un intuito schifoso sull'animo umano.Ma è normale..chi non ha empatia non ci capisce nulla di mente umana.

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

cassandra
timido
timido
Messaggi : 69
Data d'iscrizione : 27.12.17

Re: proiezione inversa estrema

il Dom Feb 04, 2018 3:52 pm
Beh sempre meglio essere noi a decidere che subire le decisioni.Io ho subito una decisione definitiva e ne sono uscita distrutta.Anzi non ne sono uscita.Se sei stata tu a decidere anche meglio...

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Contenuto sponsorizzato

Re: proiezione inversa estrema

Tornare in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum