Condividi
Andare in basso
Aivlis
Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 26.01.18

Un altro narcisista dopo quasi due anni..

il Ven Gen 26, 2018 1:42 pm
Ciao a tutte..
Mi ritrovo a scrivere su questo nuovo forum,dopo aver appreso che l’altro era stato migrato per mal funzionamento.
Il mio nickname è uguale a quello dell’altro e non so nemmeno io perché mi ritrovo a scrivere qui. O forse lo so. È per cercare di accettare di essere incappata di nuovo in un soggetto disturbato anche se in breve e non come la storia di sette anni che avevo avuto e che fortunatamente lasciato alle spalle. Anzi, il mio vecchio narci mi infastidisce quando lo vedo e non provo nemmeno più attrazione per lui a distanza di due anni nonostante Dio solo sa quanto abbia sofferto. Ero di nuovo fiduciosa, aperta a nuove esperienze e l’ incontro con questo ha minato di nuovo ogni mia sicurezza. Di nuovo svilita e quella sensazione di inutilità che è più forte di me da provare, causa la mia dipendenza affettiva, che mi fa sentire comunque nonostante un percorso avviato, sempre in lotta per raggiungere il mio riconoscimento in termine affettivo. Ho imparato a stare sola, ho imparato a godermi la mia libertà.. Ma anche nelle piccole cose cedo.
Il nuovo “lui” in questione è stato bravo... più giovane di me (io 32 e lui 26) mi chiede amicizia su Facebook dopo che commento il post di un amico comune. Solitamente non mi piace conoscere uomini su internet ed ho sempre rifiutato qualsiasi approccio ma questa volta non so perché ma avevo deciso di accettare... Era settembre. Non stavo cercando un uomo, le mie amiche sono tutte accoppiate e sono rimasta l'unica Single del gruppo e lui esteticamente non era proprio il mio tipo. In quel momento stavo anche metabolizzando la prima esperienza dopo il narci con un altro che dopo una notte era sparito.. Ma non si può piacere a tutti e vabbè.
Questo inizia dirmi quanto sono bella, quanto appaio interesssnte per le cose che pubblico e mille sviolinate che in un momento psicologico particolare ti fanno cedere e raccontare di te. Trascorre un mese dove lui si fa sempre vivo mattina, pomeriggio e notte ed io un po’ inizio ad interessarmi in altro senso. Sarà poi che fa l’infermiere e mi da un senso di sicurezza, finisce che parto e senza aspettative (anche perché non ero pronta ad una storia con tutti i crismi del caso) trascorro una bella notte e giornata con lui ed è ottobre. Ripensandoci a mente fredda il suo sguardo era indagatore, mi osservava come fa un animale con la sua preda, a tratti era pure inquietante con i suoi occhi rotondi e azzurri che mi scuratavano.. ma poi una pensa sempre che non può avere paranoie e incontrarli tutti così ed invece io quei pochi che mi interessano devono essere così.
Ci lasciamo con lui che mi rassicura quanto sia stato bene, che ci dobbiamo rivedere presto e tante belle parole che di fatto già dalla notte stessa iniziano a cozzare.
Fino al giorno prima a scrivere ogni momento e dal giorno dopo il nulla... Mi dico, non tartassarlo e cose così ma al 4 giorno gli mando un vocale su whatsapp dove lo incito a dirmi che se per un mese ha perso tempo solo per sentirsi appagati di una notte poteva anche evitare tanta fatica e dirmelo. Risponde il giorno dopo ribadendo il suo interesse (al quale non credo più) e da lì sparisce letteralmente. Io gli mando ancora qualche messaggio che non vedrà più risposta e poi tre settimane fa, si fa di nuovo vivo. Potete immaginare come si possa stare nel silenzio, senza un perché e sentendosi sempre sbagliati.. Copioni che si ripetono.
Si fa risentire e mi chiede scusa, che è un senza palle, che era un periodo particolare e che era stato tanto bene. Dal mio punto di vista gli do il beneficio del dubbio.. Anche perché la mia situazione senza lavoro e con amiche fedeli al compagno che non escono praticamente più, per me era una botta di vita e avrei potuto avere la mia “rivincita”. Di nuovo messaggi, meno invasivo rispetto all’altra volta , pieni di desiderio... E poi si avvicina la settimana dove dovevo partire per andare da lui... Ed è qui che sparisce e vedo tutto chiaramente. Quel silenzio assordante che solo chi ha già vissuto comprende appieno. Così non mi affatico nemmeno a scrivergli di tutto, che è uno psicopatico ecc. perché non ho voglia di alimentare il suo ego. Sparisco anche io, certa che tanto un “ciao” prima o poi arriverà e che solo li, io non darò segni di vita. Mai più. Ho superato una storia di tanti anni, riuscirò a dimenticare un bamboccio di una notte.
Mi sento però colpita e affondata. Senza forze. Ogni volta vado a ripassarmi tutto.. Dal love bombing al trattamento del silenzio.. Anche in una sciocchezza così, adesso, perso le forze, mi sento debole fisicamente è ossessionata mentalmente ed è questa la cosa di cui mi colpevolizzo. Che sia sempre fiduciosa, che mi apra con persone che non lo meritano ed ho solo paura che quando dimenticherò queste sensazioni e sarò pronta ad una nuova conoscenza che non comporti impegno alcuni, io debba ricominciare tutto daccapo.
Non correggo il post. È stato scritto su una mia onda emozionale e mi scuso in anticipo se ci saranno ripetizioni. Grazie a tutti per aver accolto questo mio sfogo.
Un abbraccio .
anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 251
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: Un altro narcisista dopo quasi due anni..

il Sab Gen 27, 2018 1:06 am
Ciao Aivlis
Mi spiace per la "disavventura"
Non credo che il tuo problema sia il fatto che tu sia fiduciosa e ti apri con persone che non lo meritano,purtroppo non lo hanno scritto in fronte "falsari emotivi",ci vuole esperienza.
Perché hai voluto ignorare i primi campanepli d allarme?
Credonsia questa l esperienza che devi migliorare,fidarti del tuo istinto e andare oltre la possibilità di restare sola.
Credo sia questo che ti abbia fatto ignorare "volutamente" il sentore di marcio.
Piuttosto che rimanere sola,m illudo ancora un po .
Ma questo già lo sai e ne sei cosciente,stai lavorando sulla tua dipendenza lo hai scritto.
Ed è un ottimo passo! Complimenti!
Purtroppo è una crescita che matura a tappe.Questa è stata una prova.
Ora lavora sul senso di solitudine,non lasciare che questa cosa ti abbatta più del dovuto.
La prossima prova ti troverà più pronta.
Non lo vedi ma sei cresciuta.Crescerai ancora!
Brava!
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum