Condividi
Andare in basso
anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Mer Gen 24, 2018 6:28 pm
Salve a tutti Smile
devo dire che ricostruirsi da soli,non è per nulla semplice.
Non frequento più le vecchie amicizie,i miei genitori ormai li vedo in modo diverso,mia sorella anche.
Sono stanca del loro continuo predare emotivo. Sento il bisogno di relazioni umane quotidiane sane.
I miei genitori sono decisamente immaturi,e sono stanca di questo legame manipolativo... provo a mantenere rapporti sani,di minimo contatto,nella speranza si possa vivere bene,ma mi accorgo che è solo pantano.Manipolazioni e sensi di colpa continui.

La narci ha completamente capovolto la mia vita.Ha cosparso merda ovunque. O forse ha intasato il cesso facendo esplodere tutta la situazione.

Non riesco a riprendere la dieta e l'attività fisica... mi fa schifo il posto in cui vivo,e anche la strada su cui andavo a correre mi deprime al sol pensiero.
Ho provato a mettermi in gioco chiedendo consigli ad un istruttore fitness che conosco,ma l'ambiente in cui gli ho parlato mi ha trasmesso solo tanta desolazione...
Porca miseria vorrei trasferirmi di nuovo.....ho bisogno di soldi.
Nel frattempo consigli utili per provare a prendere in mano la questione attività fisica e dieta?
Io ... penso .....dalla mattina alla sera.... mi abbuffo di pensieri..... a mezzogiorno pranzo... il pomeriggio mi abbuffo di pensieri nel letto... il pomeriggio mi attivo un po .... e la sera non vedo l'ora di chiudere gli occhi...e mi trovo a fare troppe lotte nei sogni.... c'è ancora guerra li... queste settimane passate mi sembrano il preludio per una forma di alienazione mentale...
Ho bisogno di uscire da questo stop...
sono stanca dell'intrusione dei miei genitori nella mia famiglia.....

che strano... ho scritto mia famiglia e non mia vita...
sono stanca di tutto questo essermi messa in piazza....
voglio la mia famiglia.
voglio costruirla,aiutatemi ad uscire da questo loop quotidiano dove non faccio nulla.
bulimica di pensieri. sono un'essere umano,non sono fatta per stare sola.
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 12:42 pm
Ti capisco cara. Noi esseri umani funzioniamo bene quando ci relazioniamo. E non puoi stare da sola a ruminare di continuo. Io non so davvero cosa suggerirti. E' vero che se hai bisogno di stare da sola è inutile sforzarti di stare in compagnia. Quando è successo a me mi sono fatta forza e uscivo! Un pochino ogni giorno! Adesso ho riscoperto quanto mi piace camminare! NOi ci annulliamo completamente per gli altri e non è giusto. Dai Anja non lasciarti sopraffare dai pensieri. Io ho provato a rieducarla la mia mente, ho scoperto che si può fare ma bisogna volerlo, volerlo con tutte le forze che abbiamo! Persino farmi una doccia per me era difficile.....Dai coraggio cara! Forza!
anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 2:34 pm
Ciao Alicle
Ieri ho letto il libro l ambivalenza e l ambiguità nelle rotture affettive.
Riconoscere i tratti dell ambiguità dell ultima psicologa da cui sono stata con la quale non c era verso di capirsi, e ricordarmi anche che un analista a cui parlai di lei la definì ambigua,insomma unire ancora una volta i vari puntini mi ha tirato parecchio giù di corda.
Sono d accordo riguardo la riprogrammazione mentale,per un periodo l ho usata e mi ha aiutata a venir fuori da un periodo complicato.
Ora è meno complicato ,ma sempre una rottura di balle ..i pensieri ti cambiano veramente le giornate.
L umore nero e alcune situazioni ancora di fragilità, fanno percepire e vivere determinate cose,peggio di quanto siano nella realtà.
La PNL aiuta moltissimo in questo,ma bisogna essere costanti anche dopo i primi risultati..io ogni tanto mi fermo,perché penso..beh sarà finita? E invece ho ancora qualche botta di assestamento ogni tanto.
avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 4:50 pm
anja-1985 ha scritto: i pensieri ti cambiano veramente le giornate.
L umore nero e alcune situazioni ancora di fragilità, fanno percepire e vivere determinate cose,peggio di quanto siano nella realtà.

Già, è proprio così. Anch'io oggi sono di nuovo particolarmente giù e "bloccata" da cattivi pensieri.
Ce la sto mettendo davvero tutta, eppure ogni tanto cado di nuovo. Domani andrà meglio, così dico a me stessa.

Però penso anche che un certo grado di isolamento sociale in cui per forza di cose mi sono ritrovata, non mi aiuta affatto in questa fase di ricostruzione.
Per fortuna al momento non vivo con i miei, quindi almeno evito la "pressione" e l'incomprensione familiare che altrimenti peserebbe ancora di più sulle mie giornate.
Certo, delle sane e sincere relazioni, persone con cui condividere anche un caffè o un buon bicchiere di vino, allargare la "cerchia"  diciamo, è quello a cui sto sempre più pensando e che mi manca.

Cerco di vivere la mia vita, coltivare i miei interessi ogni volta che posso. Ma ancora mi sembra tutto fermo.

Spesso poi non siamo liberi di fare le scelte e attuare i cambiamenti che vorremmo per ragioni che non dipendono interamente da noi. Per esempio necessità economiche che non ci permettono di spostarci e cambiare aria, oppure precarie condizioni lavorative ecc.
Ma le soluzioni si possono cmq trovare anche attuabili non a brevissimo termine magari, ma anche solo il ricercare delle alternative, fare dei progetti, pensare a delle possibili soluzioni e ricercarle, può aiutare anche mentalmente.

Per la questione dieta ed attività fisica, io ho iniziato da pochissimo ad andare in palestra e sto cercando di mangiare meglio. Non sono costante, non in questo periodo della mia vita, però ci sto cmq provando! Conta, no?! Smile
Quello che mi dà la spinta quando la costanza cala è pensare che sono dei modi in cui mi prendo cura di me stessa, che lo sto facendo per me, per stare bene con il mio corpo, per scaricare le tensioni, per sentirmi più forte, per me!

Anche mangiando meglio, ma con gusto, ci si prende cura di sè e del proprio benessere. Prova anche soltanto a mangiare cose più sane, preparati qualche buon piatto con ciò che ti piace (ci sono un sacco di ricette carine su Internet Smile), piuttosto che seguire una dieta rigida se non hai voglia di farlo.
E se non ti va di andare a correre dove andavi di solito, cambia strada, cambia parco... se non puoi andare in palestra, anche lunghe camminate alleggeriscono mente e corpo (anche se io, a dire il vero, purtroppo quando cammino penso pure di più! Ma è un problema mio Very Happy).
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 6:13 pm
direi che in questo periodo bisogna prendersi cura di noi stesse . Se hai voglia di dimagrire cerca una dieta che possa aiutarti, se vuoi andare in palestra vai o a camminare ....i limiti ce li diamo noi....tu cosa vorresti fare davvero ora per te stessa ? come consiglio fai una cosa alla volta

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 7:25 pm
Si anche per me è così. I progressi ci sono e noi forse non li vediamo ma ci sono. Anche oggi ne ho avuto la prova! E poi ogni tanto, soprattutto nei momenti down, gratifichiamoci! Appena esco dall'ufficio mi vado a fare un'aperi-cena da un'amica anche se sono da sola! Chi se ne frega!

L'autore di questo messaggio è stato rimosso dal forum - Vedere il messaggio

anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 8:12 pm
Sissi
Io al momento vorrei stare con delle persone che mi accettino per quella che sono diventata ora,che non giudichino dall apparenza trasandata e dismessa.
Che capiscano che questi kili di troppo sono solo il segno della violenza subita.
Vorrei toglierli perché è come se mi portassi dietro il referto di un abuso e lo mostrassi ad ogni nuova persona che incontro e questo mi autolimita molto.
Non è colpa mia .Vorrei essere sostenuta,non giudicata. Se ce la facevo da sola non chiedevo nulla.
Ho bisogno di sentirmi apprezzata,in generale,come bisogno ho individuato questo.
La necessità di nuovi luoghi e persone ed esperienze si scontra con questo limite del certificato dell abuso.Che vaglielo a spiegare che i primi 15 kg li ho presi di botto per lo stress e l insonnia...che non ho mangiato un maiale intero...e che poi passare ,corse,bici,e squadra di calcetto alla disperazione nel letto per mesi inevitabile ne ne presi altri. No...non ho mangiato un circo intero. E tutt'ora il mio problema non è tanto il cibo quanto l inerzia.
Il mio è un paesino di poco più di 5000 ab.
M inerzia ancora di più non individuare stimoli.
Dovrei agire meccanicamente,come un robot. Sveglia.vai a correre.colazione. organizzare...giornata. Posso farlo per quanti giorni senza stimoli?
Forse potrei regalarmi degli stimoli il fine settimana,oppure ogni due in seguito magari ingrandendo il valore del premio stimolante..
Ora vedo...provo a organizzarmi.
Però lo vorrei un ken istruttore che m intima "se sgarri ti spiezzo in due"
Anche se forse funziona più una barbie che stimoli desideri.

anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 8:17 pm
No,niente Barbie seduttrice/istruttrice
Voglio un ken amico/sostenitore
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 9:50 pm
ciao, credo che il problema sia tuo e solo tuo. Chi ti giudica senza sapere della tua vita o del tuo passato e ti giudica appunto solo per come sei ora , non merita di starti accanto. Ai tuoi amici lo avrai spiegato, e loro scommetto non ti dicono niente. Prima di tutto e' un problema per te, ma il peso si puo' controllare, se hai bisogno ti passo una dieta. Mi spiace tanto, ma quando ti sentirai pronta inizierai a fare tutte queste cose senza alcuna fatica, se poi vuoi comunque iniziare ad uscire la mattina per un po' di attivita' , vedrai che se inizi a darti delle regole le cose vanno da se', e poi sarai te a sentire di volerlo fare. Per fortuna si va' anche verso una stagione migliore...(un po' presto? corro troppo ? Smile )
anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Gio Gen 25, 2018 11:24 pm
I vecchi amici non ci sono più,li ho riscoperti sotto una luce differente e pian piano le nostre strade si sono divise.Non ci cerchiamo più.Non ho mai raccontato nullan a loro.
Comunque si..andrà meglio..anche con la stagione che migliora Smile

avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 417
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Ven Gen 26, 2018 8:01 am
Capisco cosa intendi Anja...
Anch'io i vecchi amici li ho persi "per strada" ma forse non erano le persone giuste per me...li ho persi per delle ragioni e anche per volontà mia in fondo.

Ora non è facilissimo "rifarsi" una vita, soprattutto dopo quello che abbiamo subito.

Giustissimo cercare cmq di darsi degli obiettivi e non lasciarsi sopraffare dalla negatività.
Io stessa faccio una fatica enorme e la cosa che per quanto mi riguarda è più difficile da sconfiggere è il senso di sfiducia. E credo sia questo anche per te da quello che scrivi... Guardarsi indietro, guardare il presente e vedere le proprie ferite, pensare al futuro e temere di ritrovarsi ancora nello stesso stato.

Mi sa che pesare troppo non aiuta Very Happy
anja-1985
attivo
attivo
Messaggi : 424
Data d'iscrizione : 13.12.17

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

il Sab Gen 27, 2018 1:09 am
Grazie Dreamer per le tue parole Smile
Contenuto sponsorizzato

Re: L'essere isolata inizia a crearmi dei problemi

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum