Condividi
Andare in basso
morden
Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 14.12.17

non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 3:10 am
Fu questa la frase con cui ebbe inizio la relazione.Naturalmente la pretesa era quella di lasciarmi un segno, o meglio, che il suo passaggio nella mia vita sarebbe stato quello di una maestra di vita, di chi arriva, te la cambia, ti insegna qualcosa e che, per questo qualcosa, tu ricorderai per sempre.Niente a che vedere con un desiderio di immortalità ma un aspirazione più banale come quella di riprendersi una rivincita per aver "perso" in una storia precedente in cui evidentemente, a seguito dello scarto subito, deve essersi sentita davvero da buttare. In questo tentativo di risalita, di riscatto sociale, percepivo dalle sue parole  che avesse bisogno di sentirsi qualcuno..e latamente che forse questa sarebbe stata la mia funzione, quella di vittima di transizione, come è stata perfettamente definita la persona che viene dopo, quella che paga solo il prezzo per altri.

Oggi paradossalmente dico che, tra le sofferenze passate, il trauma, il ricordo di lei che ancora c'è, aveva ragione: forse non è stato un caso che l'avessi conosciuta, il suo incontro mi ha davvero insegnato qualcosa.Se leggesse questo  che sto scrivendo, ora,  immagino sgranerebbe gli occhi e , molto probabilmente, le si gonfierebbe il petto, quel respiro ampio di chi si sente pervaso da un senso di onnipotenza, perchè allora questo era il senso di questa sua profezia.Ma quel che mi ha insegnato è che mai più vivrò una relazione con una come lei, ho rivisto la mia vita come in un film e quante volte ho vissuto storie dove venivo umiliato, trattato male? molte..e in quasi tutte per me era normale subire, rincorrere, rincorre chi non mi dava certezze, pace, o un sentimento certo, che forse in passato non riceveva l'importanza che oggi per me, finalmente ha. Bhe, questo mi hai insegnato: che ad un primo segnale che la storia mi fa male io sparirò, che non devo rivivere più ansie di tradimento, che se avrò questa percezione, non sarà per una mia paranoia ma perchè esistono dati di fatto per cui mi ritrovo a vivere angosce, che non ci sono rimedi a chi ha bisogno di tenerti sulle spine per dominarti, che sulle spine io non ci devo restare nemmeno se a questo desiderio di potere corrisponde un complesso di inferiorità che comprendo al punto da giustificare tutto, perchè quando c'è una giustificazione una comprensione del perchè si fanno certe cose, dell'origine, si subisce anche un calcio sui denti..eh..lo ha fatto per questo..(Non va bene io ci sono per aiutarti non per farti da capro espiatorio). . Che sono stanco di instabilità, che una donna può essere anche esuberante, energica, solare, come sono state tutte le donne che hanno fatto breccia dentro di me,nell'arco di questi anni, ma questo non deve significare che io debba pagare per queste qualità un prezzo, non è detto che ad un essere così vivi dentro corrisponda una mancanza di valori, dico questo perchè tutte queste mi hanno sistematicamente tradito, questo era il prezzo.Esistono donne cosi  che cmq non arrivano a tanto, che certe cose non arrivano a farle.Oggi non sento nemmeno più di subire il fascino di questo stereotipo di donna,"peperino"  io non sono propriamente un morto, so ridere e scherzare anche io, forse non avrò tutta questa energia, ma non mi interessa nè di avercela ne di dover attingere da chi la manifesta in tutta evidenza, oggi credo di saper apprezzare una donna più tranquilla, posata che non significa necessariamente noiosa.Questa relazione ed il tuo passaggio mi hanno lasciato questo segno: che forse è finito il mito di donne come te, che in futuro non vorrò più gente cosi instabile, quando sarà giunto il momento di rimettersi in gioco.Oggi non ho ancora la forza di rimettermi in gioco, oggi ad una chiamata fatta al mattino dopo essere stato la sera precedente con una donna, sento mancarmi il respiro, mi sento soffocare e scappo, sento la necessità di riprendermi gli spazi i tempi, di non dover dare conto a nessuno di ciò che faccio, che la vita è mia e che nessuno mi dica come dove direzionarla, insomma non è tempo ma questo non è un problema.
emmab79
Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 19.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 11:09 am
A me il np disse qualcosa di simile, addirittura citò una teoria della fisica per cui due atomi (non ricordo se erano atomi, sono parecchio ignorante in fisica, perdonatemi se sbaglio) - anche se separati da spazio e tempo - continueranno sempre a comportarsi come se fossero legati. Al tempo presi questa storiella come qualcosa di romantico, ora capisco che era solo un modo subdolo per confessarmi la sua continua manipolazione, il suo potere su di me.

Lasciano un segno indelebile, è innegabile. Ma è un segno che ci farà crescere. Ora capisco finalmente che voglio circondarmi esclusivamente di persone SANE, persone che restituiscano quello che ricevono e non pretendano e basta.
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 12:39 pm
Ciao morden, ricordo la tua storia.
Non puoi sapere perché lei si è comportata così con te, se ha davvero sofferto in passato e tu sei stato quello che ci è capitato sotto. Anche io all ' inizio cercavo di capire perché lui si comportava così, pensavo che era ancora coinvolto con la ex la quale gli piaceva di più. Ora infatti sono tornati insieme e forse era quello il motivo. Però morden, chi se ne frega del motivo? Ci hanno trattato male, usato, illuso, invece noi gli abbiamo dato tutto. Ci hanno solo fatto perdere tempo e energie. Se lui pensava ancora alla ex doveva restare solo e non rompere le scatole a me, se la tua ex era delusa e non pronta per un altro rapporto doveva restare sola.
Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, non farti problemi Wink
morden
Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 2:27 pm
occhiblu35 ha scritto:Ciao morden, ricordo la tua storia.
Non puoi sapere perché lei si è comportata così con te, se ha davvero sofferto in passato e tu sei stato quello che ci è capitato sotto. Anche io all ' inizio cercavo di capire perché lui si comportava così,  pensavo che era ancora coinvolto con la ex la quale gli piaceva di più. Ora infatti sono tornati insieme e forse era quello il motivo. Però morden, chi se ne frega del motivo? Ci hanno trattato male, usato, illuso, invece noi gli abbiamo dato tutto. Ci hanno solo fatto perdere tempo e energie. Se lui pensava ancora alla ex doveva restare solo e non rompere le scatole a me, se la tua ex era delusa e non pronta per un altro rapporto doveva restare sola.
Prenditi tutto il tempo di cui hai bisogno, non farti problemi Wink

Ciao occhiblu, ne sono certo invece per sua stessa ammissione, quello della sua ex era un argomento ricorrente.Sapevo tutti i dettagli e non per un mio morboso desiderio di sapere le cose, proprio me le riferiva lei, una volta ne parlò persino quando eravamo intimità, di come sentisse i suoi baci, di come la guardava, di come la trattasse da regina portandole la colazione a letto, di come fosse stata trattata dopo, per esempio quando la fece entrare in macchina, ci fece sesso e soddisfatto questo bisogno le chiese di scendere dalla macchina perchè il tempo da dedicarle era terminato subito dopo, della sua reazione a questo episodio, in cui le sputò in faccia dal finestrino.Che soffrisse era indubbio, me lo diceva lei, una sua amica mi rivelò incredula che le aveva confessato che le mancava molto.Lei stessa disse che razionalmente era chiaro che non fosse stata amata, o troppo brevemente perchè dopo un mese l'amore tanto decantato non poteva essere finito se era un vero amore, ma che il cuore non seguiva la mente, in un suo post di qualche mese prima diceva che il dolore non passa, che il cervello si protegge ogni tanto per evitare che i dolore ci faccia impazzire, ma che non è vero che si dimentica, quindi soffriva.A maggio mi convoco perchè seppe che l'ex si stava lasciando con la compagna e mi disse che, laddove si fosse verificata questa ipotesi, non avrebbe saputo cosa fare di me se le si fosse aperto uno spiraglio, mi chiese di decidere io, mi diede pure la patata bollente, fu li che le dissi che era evidente che non avevo lasciato il segno dentro di lei e si mise a piangere ritrattando tutto perchè mi vide deciso e sereno ad andarmene.Insomma prove che fossi di transizione ne ho avute molte, poi ci fu il love bombing anche x me.

si, il mio tempo me lo prendo tutto, sono curioso di verificare se ho imparato qualcosa, se cambieranno i miei desideri, i miei parametri di valutazione dei rapporti, se avrò imparato a rifiutare queste prove di forza dove io dimostravo a me stesso di valere più di ogni paura, di saper andare oltre le cose, oltre alle realtà difficili come difficili sono le relazioni che nascono quando l'altro porta con se ancora il fantasma dell'ex.
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 4:15 pm
ciao bentornato, e' proprio così, si impara sempre qualcosa e si va' avanti , si impara ogni giorno. Capire cosa vale e cosa no, cosa vogliamo per noi e cosa non và bene ....noi dobbiamo impararlo Very Happy
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 8:52 pm
Solo io ci parlo ancora? Quel maledetto mi riaggancia con la scusa che facciamo lo stesso lavoro.. l ' ultima volta però è stato lui ad avvicinarsi, Io lo avevo ignorato. Sarà vero che se li ignori vengono da te..
pimpetta
Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 18.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mer Dic 20, 2017 9:29 pm
occhiblu35 ha scritto:Solo io ci parlo ancora? Quel maledetto mi riaggancia con la scusa che facciamo lo stesso lavoro.. l ' ultima volta però è stato lui ad avvicinarsi,  Io lo avevo ignorato. Sarà vero che se li ignori vengono da te..

Sì, se li ignori vengono loro da te, perché non sopportano di essere dimenticati. Stai molto attenta però e non abbassare mai la guardia, anche se ti senti forte. Tornano sempre con un tornaconto...
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Gio Dic 21, 2017 11:08 am
Grazie dei consigli pimpetta!
Io mi sento tranquilla perché lui ha un ' altra, per questo non l ' ho bloccato sui social. Certo dovrei essere più prudente, con i narci non tutto è come sembra..
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Gio Dic 21, 2017 7:17 pm
Morden ma lei non hai mai tentato la ricattura durante questo anno? Ti ha lasciato andare e basta?
morden
Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 3:33 am
occhiblu35 ha scritto:Morden  ma lei non hai mai tentato la ricattura durante questo anno? Ti ha lasciato andare e basta?

No, mai.
Come se non fossi mai esistito, non una parola, non un desiderio di lasciarsi  nella maniera più civile, come fra due che cmq si sono voluti bene almeno, niente.. solo silenzio....Alla fine mi verrebbe da dire "ehy, ma ti ricordi me? ero quello che stava con te sul divano, io ti accarezzavo, dai..quello con cui parlavi, com'è che non ti ricordi!" e mentre dico questo penso, che a loro ci pensi a lungo, a lungo c'è questo tarlo, proprio perchè è difficile da accettare il fatto che per qualcuno proprio non esisti più, quindi lego questa difficoltà a quella di elaborare un esperienza di mancato riconoscimento all'ennesima potenza, qualcosa a cui, con molta probabilità, nemmeno i tuoi genitori ti avevano abituato.
Ospite
Ospite

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 8:29 am
Morden, provo esattamente questa sensazione. Orribile.
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 10:10 am
Ho capito. Mi dispiace che ti senti così e so di cosa stai parlando. Anche io mi sono sentita così e ho reagito ripagando con la stessa moneta; d ' altronde cosa ci resta da fare? L ' ultima volta è stato lui ad avvicinarsi quando mi ha visto, io ho fatto finta di niente. Poi ti abitui a fare a meno di loro. A me capitò la stessa cosa tanti anni fa con un ex, io lo amavo e lui mi lasciò dicendo che mi voleva bene ma non mi amava. Mi allontanò in tutti i modi, ruppe i rapporti e sembrava un addio definitivo; io dopo tempo mi allontanai e mi comportai come se non fosse mai esistito. Se lo vedevo lo ignoravo. Dopo un anno tornò, mi contattava sempre, mi chiedeva amicizia su fb, insisteva! Non accettava di essere stato dimenticato. Tutto quello che aveva detto un anno prima non valeva più. Mi aspetto una cosa del genere anche dal Narcisista.
Sono le persone sbagliate, pensala così. La persona giusta non ti lascia andare per niente al mondo.
morden
Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 11:58 am
Cercavo di fare un analisi e dare una spiegazione a me stesso del perchè ogni tanto mi capiti di pensarci ancora, ma non è più come prima un pensiero frequente, ci tengo a precisarlo. Ho reagito anche io come lei, ripromettendomi che mai più l avrei contattata, quando l ho vista al supermercato mica l ho fermata o seguita per parlarci, me ne sono andato.E da maggio che vivo la mia vita, nel senso che riesco a sentirla a pieno.Resta ogni tanto, lo dicevo, un qualcosa che mi ci porta e pensarla..
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 7:05 pm
Ma lei ti ha visto al supermercato?
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 8:01 pm
ricordiamoci ragazzi che il silenzio e' un'arma potentissima. Una persona che non ti considera ti fa' sentire niente ti chiedi cosa hai sbagliato, sentendoti te quella sbagliata. Il silenzio e' un rumore fortissimo dentro di noi che dice : ma io on valgo niente !!!! e' proprio questo il suo scopo , e la vittima ci cade in pieno addossandosi tutte le colpe . Ci sono molti articoli al riguardo, leggeteli.
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 10:41 pm
Beh non sempre usano il silenzio come arma. Quando pensano che non servi più ti ignorano e si comportano come se non fossi mai esistito/a. Poi se hanno bisogno tornano come niente fosse. Non hanno proprio considerazione e ho cominciato a fare la stessa cosa anche io.
Queste feste passeranno come se lui non esistesse.
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Ven Dic 22, 2017 11:27 pm
Caro Morden mi spiace sentire la tua tristezza e soprattutto che questa sia dovuta a qualcuno che per farti stare così utilizza metodi che ormai conosciamo ma che se non si riconoscono realmente per quello che sono possono diventare sofferenza.
Queste relazioni non sono sane, non c'è amore, ma controllo, possesso e tradimento.
Vorresti che una narcisista ti riconoscesse il valore personale ed emotivo, come posso spiegare che questi soggetti non provano amore e riconoscenza!?
Sappi solo che se è stata con te è perché ti ha dato un valore che potesse elevare il suo e che proprio per questo il suo scopo era quello di abbassare la tua autostima.
Solo tu non riconosci il tuo valore e non ti rendi conto che è l'unico parere di cui hai bisogno!
Ospite
Ospite

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Sab Dic 23, 2017 3:07 pm
Dico una cosa banale: nelle relazioni tra esseri umani niente accade per caso.
morden
Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Dom Dic 24, 2017 11:27 pm
occhiblu35 ha scritto:Ma lei ti ha visto al supermercato?

certo che si, è passata ad un metro da me.
Ospite
Ospite

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Lun Dic 25, 2017 5:45 pm
Ti ha guardato in faccia?
occhiblu35
timido
timido
Messaggi : 52
Data d'iscrizione : 15.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Lun Dic 25, 2017 8:31 pm
morden se ti evita sei fortunato. A me quando mi vede si avvicina e si mette a parlare come se fossimo vecchi amici. Ipocrita! Dopo quello che mi ha fatto passare..
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1314
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mar Dic 26, 2017 9:27 pm
si si, se non scappano come ladri, quando ti vedono fanno la parte degli amiconi, con te che li guardi senza parole . Non sono normali
Alicle
amante
amante
Messaggi : 605
Data d'iscrizione : 14.12.17

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

il Mar Gen 16, 2018 2:48 pm
emmab79 ha scritto:A me il np disse qualcosa di simile, addirittura citò una teoria della fisica per cui due atomi (non ricordo se erano atomi, sono parecchio ignorante in fisica, perdonatemi se sbaglio) - anche se separati da spazio e tempo - continueranno sempre a comportarsi come se fossero legati. Al tempo presi questa storiella come qualcosa di romantico, ora capisco che era solo un modo subdolo per confessarmi la sua continua manipolazione, il suo potere su di me.

Lasciano un segno indelebile, è innegabile. Ma è un segno che ci farà crescere. Ora capisco finalmente che voglio circondarmi esclusivamente di persone SANE, persone che restituiscano quello che ricevono e non pretendano e basta.

Si anche a me disse qualcosa di simile. Noi saremo sempre noi!!!
Mah!!!!
Contenuto sponsorizzato

Re: non ci siamo conosciuti per caso..

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum