Condividi
Andare in basso
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 1:07 am
Ciao a tutti!
Sono un ragazzo di 32 anni, ho una casa, un lavoro, una famiglia che mi vuole bene, amici, amiche... insomma ho tutto quello che un ragazzo della mia età dovrebbe avere (una donna non ce l’ho, ma questo è un altro discorso!)
Ho letto molto sul narcisismo nel momento in cui ho avuto una relazione con una ragazza all’apparenza normale, ma poi come ben immaginate si è rivelata essere una persona tossica

È bastato poco per conoscere questo mondo, è sufficiente una ricerca su google su comportamenti inspiegabili, del tipo “come configurare la stampante” ed esce quel genio di Aranzulla a spiegarti ogni cosa! Così capita quando cerchi “perché la mia ragazza mi riempie di bugie” oppure “perché la mia ragazza vuole sempre aver ragione” ti si apre un mondo che non conoscevi, o più semplicemente non avresti mai immaginato l’esistenza!

Dopo questa premessa, passiamo ai fatti concreti

Questa ragazza, che chiameremo B. la conosco da sempre, tra me e lei c’e sempre stato un rapporto di tira e molla già dall’età di 13-14 anni fino ai 20-21, come normale che sia. Una volta cresciuti e aver fatto esperienze di amore e vita ci siamo ritrovati all’età di circa 27 anni, lei appena uscita da una storia di qualche anno, io sempre il ragazzo superficiale, ma comunque rispettoso verso gli altri, con il bisogno di avere qualcuno accanto nella vita, con una casa nuova, mille insicurezze sull’esperienza di vivere da solo ed arrangiarmi

Si presenta come quella depressa, piena di problemi, insicurezze, che non mangia, che ha bisogno di un uomo che possa salvarla... ha paura a guidare, a relazionarsi con le persone, a mangiare, insomma ogni scusa è buona per frignare

Voi provate a pensare ad un uomo, sempre pronto a dare una mano, ad aiutare chi è in difficoltà cosa possa fare! La porta lavoro, al ristorante, in gita in montagna, insomma ogni cosa possibile per “salvarla”

Tutto questo è successo, B puntava al mio essere altruista per usarmi, senza avere effettivamente la necessità di essere aiutata! Di questo te ne accorgi dopo, quando vedi che di punto in bianco fa da mangiare, va a fare la spesa in macchina, è spigliata in giro al bar con le perone, dopo averla di fatto ospitata e aiutata a casa tua.

Il problema numero uno è che non ti accorgi, lei è perfetta con te, gentile, dolce, a letto spacca, ma c’è sempre un ma, quella sensazione strana, quel dubbio che ti attanaglia e non capisci

Lo capisci dopo, quando sei letteralmente sotto! silenzi, bugie, litigate per il nulla più assoluto, la solitudine interiore ed esteriore, sei isolato, impaurito, vuoto...

Il comportamento della narcisista:

- ti fa sentire una nullità rispetto agli altri e in presenza di altri! Amici tuoi!
- insulta
- flirta in tua presenza e alla richiesta di spiegazioni si incazza
- ti usa per suoi benefici
- scompare per ore/giorni senza dare spiegazioni credibili
- se litighi ne esci con le ossa rotte, ti intorta in modo pazzesco con le parole
- ti fa innamorare per poi cambiare personalità e modo di fare
- TI ANNULLA
- ritorna come se nulla fosse successo dopo mesi
- è sempre e solo io, io sono, io faccio, io ho, io io io io... un egoismo incontrollabile

Grazie all’agormento pluritrattato sul narcisismo ne sono uscito dopo un anno infernale a cui non ero assolutamente abituato

Il No Contact è stata la mia salvezza, è stata dura, molto, ma se ne viene fuori con la forza che ognuno di noi possiede! Mi raccomando è molto importante bloccare qualsiasi mezzo che possa avere uno spiraglio di comunicazione!!

Adesso però il desiderio di vendetta si è impossessato di me, so bene che sarà inutile, ma sono fatto così, se do l’anima e qualcuno mi volta le spalle è la fine

Mi ha riagganciato su Instagram, “oggi un collega con il tuo profumo, SBAM” classico ritorno di una persona tossica e narcisista e da questo momento in poi l’unica cosa che vorrò da lei sarà il S***o (protetto) e null’altro, non so quanto durerà ma non mi importa. So anche che molte donne storceranno il naso, ma dopo tutto quello che ho passato, consapevole del fatto che per lei non cambierà nulla mi interesserà solo quello! Sarò un pezzo di ghiaccio, pure a letto

Mi raccomando una cosa importante, come già detto il no contact è la vostra salvezza, sarà durissima all’inizio, ma credetemi è l’unica possibilità di uscirne a testa alta

Grazie dello spazio che mi avete concesso, spero che le mie parole possano far riflettere chi, come me, è rimasto vittima di una donna narcisista!
minou
attivo
attivo
Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:05 am
Buongiorno Greenday, benvenuto!
Complimenti per la tua lucidità e sono felice che tu sia riuscito a superare... e non giudico assolutamente la tua voglia di vendetta, anzi ti capisco, però sei sicuro di riuscire a mantenere il distacco tra S***o ed emotività ? Sei proprio certo che andando a letto con lei tu non ti coinvolga di nuovo e finisca di nuovo nella sua rete? Con queste persone bisogna stare sempre allerta purtroppo,e rischi di essere tu quello "fregato". A lei non interessa nulla di te come persona se non usarti, perciò rischi che si ribalti la frittata. Penaci.
L'unico modo per vendicarsi davvero col narcisista p., é ignorarli. Ignorarli completamente. Questo a loro fa più male e brucia di più.
In bocca al lupo.
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 8:46 am
Ciao minou, grazie della risposta

No, non sono sicuro che possa andare esattamente come voglio io, ma sono consapevole che questa persona non potrà mai darmi una relazione (amore o amicizia che sia) che voglio, nel senso mi chiedo: cosa può darmi una persona così per “migliorare” la mia vita? NULLA!
Forse la consapevolezza aiuta!

Per farvi un esempio pratico, molto semplice ma secondo me indicativo
Messenger di Instagram:

B: vieni con me a vedere una mostra di arte?
Io: no, con te non vengo, non la capiresti

BOOOOM colpita sull’ego, da qua in poi tenetevi forte

B: sei ironico?
Io: cos’è? Sei diventata esperta di arte?
B: ti chiedo, era una battuta?
Io: sciogliti un po’ che la vita è breve
B: ma infatti non ti ho detto niente sei tu che ti irrigidisci
Io: io? Ma quando mai
B: non hai risposto
Io: che pesantezza
B: guarda io non sarò cambiata ma tu decisamente si
Io: sta a te capire se in meglio o in peggio
B: ho già capito, avere la sensazione di non avere la stima di chi ho davanti o il dubbio che mi stia prendendo in giro non mi va
Io: ok
B: ho lavorato su di me e sto continuando a farlo, che tu ci creda o no, che i risultati si vedano o meno. Rispetto e sincerità prima di tutto
io: mi sono già rotto di discutere

Poi un suo messaggio pieno di attacchi e stupidate che non vale nemmeno la pena di riportare

Lei (o lui) vi porterà sempre a litigare per nulla, tirerà fuori cose passate che non c'entrano niente con l'argomento! rigira la frittata come un calzino! vi rigira l'anima fino a farvi barcollare e cadere!
chi mi conosce sa che scherzo, dovrebbe saperlo anche lei, ma è talmente presa dal suo ego che tutto si oscura,
un'altra persona non avrebbe reagito in questo modo, magari mi sarei preso un va**nc**o col sorriso, ma ci sta!

Tutto questo per farvi capire che appena toccate il suo ego non capisce più niente! Attenzione ai messaggi che vi arriveranno dopo, tenterà di farvi sentire in colpa in modo esagerato, non cadete nel tranello di chiedere scusa, di andare alla mostra etc etc. Quello che bisogna fare è bloccare ogni contatto!!

se non si possono postare messaggi chiedo scusa e provvederò ad eliminare
avatar
Elie
timido
timido
Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 24.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 9:54 am
Benvenuto greenday! Che dire, leggendo la tua storia mi sono rivista... Specialmente quando dici che ogni litigio è vano, tirano fuori cose vecchie che non c'entrano niente, e in questi momenti senti chiaramente che il loro obiettivo non è chiarire, confrontarsi, ma è tutto a senso unico. Vogliono solo farti sentire uno schifo, farti star male, ti sembra di parlare a un muro di gomma, riescono a essere spietati, della tua sofferenza non gliene frega niente anzi. Si sentono grandi a farci star male. Meno male che adesso ne siamo consapevoli, prima invece mi sentivo io la "sbagliata".

Quando invece parli di vendetta, il "solo S***o", ecco lì non so cosa dirti. Stai attento. Tu non sei un pezzo di ghiaccio, sei una persona, per fortuna non sei come lei, hai dei sentimenti. Quindi occhio a non farti ricoinvolgere nella spirale. In bocca al lupo! Smile
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 10:05 am
Ciao Elie, grazie del messaggio e consiglio

i litigi sono il loro modo di sentirsi grandi e forti, litigano per ogni scemata, ricordo molto bene il mio sbigottimento di fronte ai suoi discorsi, mi dicevo tra me e me: ma questa è pazza! È completamente fuori di testa! Cosa sta dicendo??

Poi inizia domandarti “ma sono io pazzo? Cos’ho di sbagliato?” ti porta letteramente allo sfinimento emotivo. Qui capisci che è troppo tardi, che non ne uscirai facilmente, che in sostanza hai perso e lei/lui ha vinto! Ti senti una nullità! Voglia di rivalsa, giustizia, che non avrai MAI, tempo perso! NO CONTACT e via di orgoglio personale e amor proprio
Alex
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 19.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 11:27 am
Ciao. Anche io non sono d'accordo sul S***o e basta, se non sei fatto così non vedo perchè sforzarti. In psicologia si afferma che rabbia rancore e vendetta sono comunque dei sentimenti rivolti ad una persona mentre l'indifferenza è il distacco totale. Se sostieni così fermamente il no contact, a ragione, ciò deve valere anche nel senso fisico.
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 11:49 am
Ciao Alex, grazie del messaggio

Sai perché ho questo senso di vendetta che non se ne va? Per tutto il tempo che ho investito in qualcosa di malato, che mi ha fatto perdere un pezzo della mia vita! So che è sbagliato, che non è nei miei modi di fare, antietico etcetc

Il rischio, come mi hanno detto, è che ci ricaschi, questo è vero
Alex
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 19.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 11:56 am
Non posso permettermi di criticare le tue intenzioni, è solo un mio pensiero per dirti che lei potrebbe non soffrire per questa tua vendetta, rimanere indifferente oppure potrebbe addirittura andarle bene. Hai tutto da perdere, hai visto che il no contact ha avuto effetti, perchè non continuare.
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 12:02 pm
ti do pienamente ragione, sono sicuro che non soffrirà, anche se un po' ci spero
avatar
Elie
timido
timido
Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 24.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 1:58 pm
La voglia di vendetta c'è eccome...a volte penso a come fargliela pagare...ma davvero forse l'unico modo per star bene NOI è ignorare totalmente...fare come se non esistessero.
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 5:49 pm
Ciao Alex.. quando ho letto la conversazione che hai riportato, mi e’ venuto in mente il discorso che avevo fatto al “mio” narcisista.. cioe’ che da parte mia veniva a mancare la stima nei suoi confronti per come si comportava.. la sua reazione non e’ stata ecclatante ma ho capito di averlo toccato nel profondo e di averlo destabilizzato.. infatti mi voleva far sentire in colpa per aver detto una cosa molto personale e delicata nei suoi confronti..
Per quanto riguarda il discorso di vendicarti nei suoi confronti.. ti capisco.. ma ti faccio una domanda.. premettendo che sono persone prive di empatia e di sentimenti perche ne sono menomati.. non pensi che quello che per te era “amore” per lei era comunque e soltanto S***o? Cosa cambierebbe per lei? Nulla..non e’ una punizione, S***o era e S***o rimane.. inoltre si sentirà cercata da te e quindi la approvvigioni dal punto di vista narcisistico.. devi considerare bene che non si tratta di persone “normali”. Tu invece ti dovrai sforzare di architettare il tuo piano dandole ancora importanza e cercando di non finire nuovamente in trappola.. secondo me questa vendetta riuscirebbe solo nei confronti di una persona innamorata o con dei sentimenti..
questo e’ il mio pensiero..
Alex
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 19.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 5:56 pm
Forse era greenday............
Io sono d'accordo con te, soddisfarla se**ualmente è pur sempre un nutrimento per lei.
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:00 pm
Pardon *Greenday
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:03 pm
Alex, non soddisfo lei se**ualmente (o forse anche lei, ma non sta a me dirlo)! Soddisfo me stesso!
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:05 pm
Duterimbere, grazie del messaggio, so che sto giocando con il fuoco, ma per me la deve pagare! È brutto da dire, me ne rendo conto
Ah un’altra cosa per rispondere alla tua domanda: non andrò MAI a cercarla, se vuole lo fa lei
Alex
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 19.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:31 pm
E' un pensiero che ho fatto anche io, identico. Se mi dovesse cercare, S***o e basta. Ma io non sono fatto così e so che non sarebbe solo quello, ci sarebbe la speranza di un nuovo tentativo e ne ho paura.
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:35 pm
Secondo me prima di arrivare al “solo quello” bisogna uscirne definitivamente!! Altrimenti ci si ricade come un pero! Serve tempo, forza di volontà e la coscienza di essere superiori ad un essere privo di scrupoli!
Alex
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 19.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 6:44 pm
Esatto. Mi capitò una cosa molto simile 15 anni fa ma solo dopo parecchi anni ci sarei andato solo a letto. Poi col passar del tempo subentrano nuove persone e tutto si dimentica.
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 7:53 pm
Parlo per esperienza ed il solo S***o non funziona... semplicemente per il fatto che non non siamo degli automi e non vediamo il S***o in modo meccanico.. a meno che tu non sia realmente così Greenday.. io mi sono imposta di mettere da parte i sentimenti, ma non si può. Uscirà sempre una parte di te, un sentimento che provi per lei.. tu ti sentirai sempre più vuoto, uscirai da casa sua con un peso sul cuore e ti chiederai: ma cosa ho concluso? Cos’ho ottenuto concretamente? Nulla.. innescherai un meccanismo che porterà solo ad odiare te stesso, da quanto in basso e infimo ti vedi. Perché se tu sai amare non puoi accettare tutto questo. A mio avviso si raggiunge la peggiore condizione umana. E fai solo il suo gioco: lei gode nel fatto che tu la consideri, che tu le risponda ad un suo Ciao! Figurati quanto gode quando riesce a portarti a letto!!
Comunque vada Greenday loro non escono mai sconfitti.. il mio ex NP mi diceva sempre, quando mi incaponivo e volevo fargli capire che lui era “sbagliato”: “con me non ne dai fuori”. Ed era vero.. comunque loro vincono, ma è una vittoria effimera. Cosa vincono in realtà? Una vita in solitudine.. perché a lungo andare si troveranno senza nessuno..
quindi se sei un ragazzo intelligente e di sani principi lascia perdere.. tu non puoi cambiarla. Era quello che io pensavo di riuscire a fare assecondandolo con il S***o.. inconsciamente è questo che pensavo e col senno di poi mi sbagliavo.
greenday
Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 25.10.18

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 8:54 pm
Leggendo e rileggendo il tuo messaggio mi rendo conto che questo comportamento non ha nulla di mio, non ha principi sani, come dici tu e come dovrei essere io
Era comunque sottointeso che se dovessimo andare a letto deve venire lei sotto casa mia a chiedermi di farle vedere la mia collezione di lego! A casa sua non ci metto piede, e tanto meno la cerco!
Quindi cara irish, grazie del consiglio, ci rifletterò sopra
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1344
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

il Ven Ott 26, 2018 10:05 pm
ciao, anche io penso che comunque chi possa perdere siamo solo e solamente noi. Non avendo empatia e sentimenti che vuoi le interessi. Per lei è vedere come può irretirti. Però, il tempo che passi a pensare a come vendicarti, lo perdi dietro ad una persona che niente ti darà mai. una persona con la quale sarà impossibile creare un rapporto a scapito di altre .Vale il tuo tempo? vale te stesso ? vale stare sempre sul chi vive ?
Contenuto sponsorizzato

Re: Vorrei raccontare la mia storia - la narcisista femminile

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum