Condividi
Andare in basso
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Tolgono il sonno

il Sab Ago 11, 2018 10:39 am
Buongiorno, proprio in questo forum avevo letto che una caratteristica degli NP e’ di togliere e disturbare il sonno alla “vittima”. Perche? Perche togliendoci il sonno, siamo più deboli, suscettibili, e al tempo stesso più manovrabili, meno reattivi per difenderci. Ripercorrendo la mia storia posso dire che e’ vero. Una sera ricordo perfettamente che prima di tornare ognuno nella propria stanza d albergo, era venuto nella mia, appositamente per farmi innervosire, facendomi discorsi poco piacevoli per farmi rimanere male. Il risultato? A me e’ venuto mal di pancia..sono rimasta agitatissima tutta la notte.. pensate che da quanto ero nervosa avevo voglia di uscire e prendergli a calci la macchina per sfogarmi (assurdo le reazioni che scatenano dentro di noi).. non sapevo più come calmarmi.. ad un certo punto ho aperto la finestra per prendere boccate di aria fresca ascoltando le canzoni rilassanti su you tube.. Alla fine sono riuscita a dormire un paio di ore.. lui invece dopo che, con gentilezza, finito il suo monologo, lo avevo invitato a tornarsene nella sua stanza .. già 5 minuti dopo lo sentivo russare come se nulla fosse accaduto..
loro sono consapevoli di toglierci le forze e fingono di non capire ciò che provocano al nostro stato d’animo.. il mattino dopo la prima domanda che mi e’ stata fatta e’ “hai dormito?” . Non solo , in generale, spesso mi ha domandato “hai fatto palestra?” Al mio (falso) si.. lui rimaneva sempre un po’ stupito.. come dire “io ti tolgo le forze e tu sei pure riuscita a fare palestra?a prenderti cura di te per mantenerti in forma?” In realtà palestra non riuscivo mai a farla.. proprio perché sentivo di essere debole e di dovermi piuttosto riposare..
Vi ho raccontato questi miei piccoli episodi affinché siano di aiuto a qualcuno.. visto che i meccanismi utilizzati alla fine sono gli stessi..
buona giornata
avatar
Dreamer
attivo
attivo
Messaggi : 419
Data d'iscrizione : 20.12.17

Re: Tolgono il sonno

il Sab Ago 11, 2018 2:29 pm
Io da quando lo conosco ho conosciuto anche l'insonnia...
sissi
Admin
Admin
Messaggi : 1344
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Tolgono il sonno

il Dom Ago 12, 2018 12:34 pm
quando lavorano sulla tua psiche, quando tu inizi a distruggerti per capire cosa non va' in te, il sonno se ne và. La distruzione ha inizio sia a livello fisico di fame sia di sonno che è un'altra forma di alimentazione. Sei lì a girare e rigirarti e pensare. Io i primi tempi pensavo che mi svegliassi per la felicità Ma quando per mesi ti svegli alle 4 di notte e la passi poi, quasi bianca ....capisci che qualcosa non và. Appena mi allontanavo o ci lasciavamo od ero in vacanza ...immediatamente dormivo. Cosa puo' fare la mente. A distanza di tempo, da una naturopata molto capace quando dissi che mi svegliavo sempre alle 4 mi disse : ah, l'ora della tristezza . Crying or Very sad
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Dom Ago 12, 2018 12:41 pm
Anche a me i primi tempi capitava di svegliarmi perche o lo sognavo o perche ero contenta/euroforica : dentro di me pensavo va be posso anche stare sveglia per una volta che mi posso godere la realtà!! Anche al mattino appena mi svegliavo ero felice di andare a lavoro solo per vederlo.. poi piano piano quando ha iniziato a “marcare male” al mattino non provavo più quella sensazione..
neige
timido
timido
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 13, 2018 3:43 pm
Presente!
Il mio si diverte/divertiva a mandarmi messaggini smielati poco prima che mi addormentassi per poi non rispondere, spesso neanche il giorno dopo o per due-tre giorni, e poi rispuntare come se niente fosse, sempre nel cuore della notte però, per assicurarsi di provocarmi un'altra notte insonne.
Una grossa parte della tortura psicologica per me, probabilmente la parte più frastornante e da incubo, consiste nel NON poter avere mai la certezza che lui lo stia facendo intenzionalmente, che lui si renda conto in parole povere. E quindi giustificarlo, giustificarlo, giustificare tutto...
L'unica salvezza? Togliersi di dosso tutte quante le colpe fino all'ultima briciola, lo dico soprattutto a me stessa, che mi scuso continuamente per un nonnulla. E accettare che sì, lo sanno bene quel che fanno.
Il ciclo sonno veglia completamente alterato ed il senso di stanchezza costante è uno degli aspetti che ha pesato di più su di me finora. Come vedo, purtroppo, non sono sola... Neutral
Butterfly
timido
timido
Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 10.08.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 13, 2018 5:09 pm
No, non sei sola Neige. Quante notti passate in bianco con la mente frastornata dalle parole dei suoi messaggi, delle sue telefonate..
Poi ,anche io come sissi, ho iniziato a notare che nei periodi in cui ci sentivamo meno perchè lui attuava uno dei suoi soliti silenzi, dopo lo smarrimento e la fase di astinenza inizale, il sonno tornava, ero meno assente, più conventrata al lavoro... e oggi sono 3 giorni di no conctat;-)
neige
timido
timido
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 13, 2018 5:23 pm
Grandissima Butterfly!
Continuiamo a farci coraggio e allontaniamo questi vampiri dalle nostre vite.
Butterfly
timido
timido
Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 10.08.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 13, 2018 5:48 pm
Ben detto!! È dura ma voi tutti mi insegnate che ce la si può fare. Un abbraccio
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 13, 2018 11:13 pm
Io invece avevo dei momenti di lucidità al lavoro quando mi imponevo che la nostra relazione sarebbe finita. Quindi dal momento che ci allontaniamo da loro già torniamo a ragionare. E’ assurdo ma vero.
minou
attivo
attivo
Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Tolgono il sonno

il Mer Ago 15, 2018 7:13 pm
Verissimo. Quando dormivamo assieme e io al mattino dovevo lavorare (lui era disoccupato quindi poteva dormire quanto voleva), mi svegliava in piena notte per fare l'amore....tra noi c'era una grande passione, lui mi estasiava e quindi accettavo, nonostante perdessi ore di sonno, ma poi a lungo andare, quando ho iniziato a essere davvero molto stanca (dopo il lavoro non è che potevo dormire ma dovevo andare a prendere mia figlia a scuola, occuparmi della casa, ecc, mentre lui non ha figli e non cura la casa, poteva dormire a tutte le ore) ho iniziato a dirgli di no e lo pregavo di lasciarmi dormire, ma lui insisteva ugualmente. Egoista totale.
Quando invece non ci vedevamo mi teneva al telefono fino alle due di notte quando al mattino avevo la sveglia alle 6. Certo dovevo io saper dire di no, ma appena tentavo di chiudere iniziava una conversazione che mi turbava.
Sono davvero dei mostri senza scrupoli.
Apocalisse
attivo
attivo
Messaggi : 125
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Tolgono il sonno

il Gio Ago 16, 2018 9:35 pm
Ho vissuto la stessa identica problematica fin tanto che ho vissuto in casa con mio padre e mia sorella. Lei, in modo particolare, destabilizzava pesantamente il mio sonno con metodiche distinte. Ho raggiunto un vero esaurimento. Andare via era l unica soluziine per non suicidarsi.
treppa
Admin
Admin
Messaggi : 171
Data d'iscrizione : 26.11.17

Re: Tolgono il sonno

il Ven Ago 17, 2018 11:00 am
Sono sadici: se riescono nel loro intento si rilassano e dormono profondamente o altri ad esempio hanno, come reazione post-distruzione della vittima, una gran fame.
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Ven Ago 17, 2018 11:32 am
Mamma mia.. sembra che parliamo di bestie selvagge non di essere umani. Incredibile.
avatar
Undefeated
attivo
attivo
Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 03.06.18

Re: Tolgono il sonno

il Ven Ago 17, 2018 4:24 pm
Comunque insisto che c'e' sempre un lato comico. Sono pienamente d'accordo con Treppa. Non ci avevo mai pensato ma leggendo cio' che ha scritto mi sono reso conto di una cosa. Mi ricordo come mia ex-moglie mi disintegrava con accuse assurde e poi una volta che ero scosso fino al midollo la vedevo addormentarsi, anche nel pomeriggio, di un sonno profondo, sereno e ristoratore. Questo mi feriva ancora di piu', si aggiungeva all'umiliazione dell'accusa assurda,nel sottlineare l'indifferenza (ora la riconosco come invece una sua vera e propria soddisfazione) nei miei confronti.

Pero' l'aspetto comico c'e'. Ad un certo punto, quando stavamo ancora insieme, ho cominciato a soffrire di mal di schiena. Era strano, ma mi svegliavo la mattina piu' stanco di quando ero andato a letto la sera prima. E poi ogni mattina avevo questi dolori, i piu' comuni erano all'altezza dei reni. Altre volte erano alle spalle, alle gambe, alle braccia. Sempre piu' spesso, sempre piu' intensi. A quei tempi lavoravo come un forsennato, anche per stare meno a casa, e quando crollavo, crollavo per davvero. Non mi avrebbero potuto svegliare neanche le cannonate.

Ad un certo punto decisi di comprare un materasso in Memory, il migliore sul mercato, non citero' la marca perche' non mi pare il luogo dove fare pubblicita'. Spesi circa duemila euro. Eppure i dolori continuavano, sera dopo sera. Premetto anche che quando sono del tutto cotto dalla stanchezza offro spesso generose performance "russatorie".

Taglio corto la storia: quando torno in Italia mi becco un materasso normalissimo, con qualche timore sui miei mal di schiena. Morale? Invece passa tutto, dalla prima notte dormendo senza di lei. Ora so' che ricevevo pugni e calci... e io tonto, ostinato a non voler vedere, sono andato a comprare il materasso da 2000 euro solo per tenermi il problema e far dormire lei piu' comoda di prima!
minou
attivo
attivo
Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Tolgono il sonno

il Dom Ago 19, 2018 10:13 pm
Duterimbere ha scritto:Mamma mia.. sembra che parliamo di bestie selvagge non di essere umani. Incredibile.

No Duterimbere, non offendiamo le bestie selvagge per favore! Wink Gli animali seguono l'istinto e tutto ciò che fanno è per la sopravvivenza della loro specie e rispettano la natura nel suo ecosistema. Non avrebbero mai la cattiveria di destabilizzare le proprie vittime, di togliere loro il sonno... nemmeno gli animali apparentemente più sadici.
I NP no, non hanno nulla a che vedere con le bestie, sono dei mostri e basta.
avatar
Undefeated
attivo
attivo
Messaggi : 295
Data d'iscrizione : 03.06.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 20, 2018 11:05 am
Io vorrei ricordare una cosa, che teoricamente puo' aiutare tutti noi. E' quello che attraverso i secoli ci e' stato tramandato da chi e' vissuto prima di noi, nell'individuare, descrivere e affrontare questo tipo di persona. Prima della psicoanalisi le disfunzioni emotive di oggi erano definite come un fenomeno legato alla nostra vita spirituale, era definito il "male", il frutto di "satana". La stessa storia di Satana riflette le dinamiche legate al narcisismo. Si parla di un angelo che pecca di presunzione, voltando le spalle all'umilta', risultando nella sfida impossibile verso Dio stesso. Dove la sfida verso Dio sta' ad illustrare le incapacita' narcisistiche dovute ad un ego smisurato, dalla costante sopravvalutazione di se stessi e delle proprie capacita' e dalla sottovalutazione del valore dell'armonia.

Nella concezione atea di oggi il "male" di cui sopra viene definito invece come una "disfunzione psicologica". L'idea e' che siccome noi tutti aneliamo ad uno stato di felicita', certi individui hanno sviluppato delle devianze malate, disfunzionali, nella loro ricerca della felicita'. La prova che sono devianze non sane sta' nel fatto che sono devianze che di fatto impediscono il raggiungimento proprio di quella felicita'. Ora, se prima della psicoanalisi un narcisista sarebbe stato chiamato invece un "malvagio", e' tutto dire. Altro che bestie. Dice bene Minou, sono delle aberrazioni, dei mostri. Aggiungerei che sono dei mostri condannati ad essere infelici.

Loro hanno gia' la loro condanna, in se stessi. Non abbiamo bisogno di fare niente per loro, anzi, ci viene detto chiaramente di lascarli perdere al loro destino. Nei testi sacri, non solo Cristiani, ci viene detto che dobbiamo "salvarci". Cosa s'intende? S'intende di dover preservare la capacita', ogni uno di noi con le sue caratteristiche distinte, di far del bene a noi stessi e di far del bene agli altri. Si tratta di voltare le spalle proprio al concetto "di far bene a se stessi a scapito degli altri" tanto caro ai NP. Perche? Perche' se si ha la capacita' di vedere il quadro piu' ampio della nostra condizione, si arriva anche a capire che avvantaggiarsi a scapito degli altri e' inutile. Non ci aiutera' nella nostra ricerca della felicita'. Perche? Perche siamo animali sociali e possiamo soltanto vivere veramente felici se siamo circondati da contesti con persone altrettanto felici.

I testi antichi ci indicano come neutralizzare il "male" quando lo incrociamo. Come? Innanzi tutto perdonando. Perdonando anche quando chi viene perdonato non merita di esserlo. Perche'? Per il nostro bene, non necessariamente il loro. Il perdonare serve ad annientare il risentimento che alberghiamo dopo aver subito le ingiustizie, gli abusi. Senza il nostro risentimento il "male" non ha appigli per riuscire a "agganciarci", a continuarci a coinvolgere, portandoci come vorrebbe in una spirale infinita, distruttiva, di rappresaglie e contro rappresaglie. Qui si parla di NP e affini, e' chiaro. Ci viene indicato che piu' riusciamo a volgere il nostro "essere" verso i sentimenti e le azioni positive e costruttive, piu' efficacemente il "male" si smonta da se. Viene anche sottolineato che l'usare i metodi propri del "male" come menzogne, sotterfugi, retribuzioni, furti, infedelta', gelosie e vendette,  inevitabilmente ci porta a diventare parte del "male" stesso. Non si possono usare gli strumenti propri del "male" a fin di proteggere cio' che di sano e bello la vita ha da offrire, altrimenti si diventa inevitabilmente, e spesso inconsciamente,  parte del "male".

Infine questi testi ammoniscono sempre sul fatto di non potersi permettere ingenuita'. Essere "sani" e operare nel "bene" passa proprio attraverso lo sviluppare le capacita' necessarie per saper sempre meglio distinguere cio' che e' propriamente sano, funzionale, efficace e costruttivo da cio' che non lo e'. Il "male" ha come unica funzione, in realta', quella di farci sviluppare queste capacita' di discernimento e permetterci di schierarci da una parte piuttosto che dall'altra.

Non vorrei essere frainteso, qui non sto' demonizzando le disfunzioni degli NP e dei loro simili. Non e' questo che mi interessa. Sto' semplicemente sottolineando che ci sono tutta una serie di testi, antichi e del tutto sottovalutati nell'aiuto e le indicazioni che possono fornirci, che descrivono i modi per individuare e neutralizzare questo tipo di persone efficacemente. Basta saper associare il termine "male" con la parola "patologia" e le parole "bene" e "amore" con il termine "sano". Le indicazioni che si trovano in questi testi sono  utili ed efficacissime nel aiutarci a recuperare noi stessi, e di un tipo che difficilmente si trovano nei testi di psicologia.
Duterimbere
attivo
attivo
Messaggi : 116
Data d'iscrizione : 21.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 20, 2018 2:46 pm
Minou non mi veniva altro termine per definirli.. voi li avete definiti mostri malvagi in effetti e’ piu appropriato. Tra L altro io sono un amante degli animali e quindi delle bestie in generale.. spero di non essere stata fraintesa. Undefeated grazie per il tuo messaggio. Mi e’ tanto piaciuta la frase che se fai del bene il “male si smonta da se”... mi piace pensare che sia proprio così!
Buona giornata a tutti
minou
attivo
attivo
Messaggi : 409
Data d'iscrizione : 17.12.17

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 20, 2018 7:58 pm
@Duterimbere, tranquilla ho capito benissimo cosa volessi dire e ho voluto ironizzare un po' Wink
@Undefeated grazie riflessione e spunti molto interessanti. Quante volte sono stata tentata anch'io di usare sotterfugi e menzogne per contrastare il mio ex np, quanta gelosia e rabbia ho provato... e se penso alle nostre discussioni senza fine, una sorta di gara a chi insultava di più ....quante volte mi sono fatta trascinare dal male dentro il male, piena di veleno. Un paio di volte, quando ero ancora molto presa da lui e piena di collera, ho sognato di essere aggredita da una bestia feroce e lì x lì credevo rappresentasse lui, invece poi riflettendoci, e parlandone con la psicologa, siamo giunte alla conclusione che quella bestia feroce ero io! Era la parte di me avvelenata, rabbiosa, aggressiva, che tentava di distruggere la parte tenera e dolce di me. Una volta compreso questo ed elaborata la rabbia , non ho più fatto questo sogno.
neige
timido
timido
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 31.07.18

Re: Tolgono il sonno

il Lun Ago 20, 2018 10:49 pm
A proposito delle riflessioni vere e calzanti di Undefeated, io da poco ho letto "Il demone", breve poema russo molto lirico, che mi è sembrato sinceramente stupendo. L'ho letto per caso, e potete immaginare la sorpresa scoprendo che la figura del Demone era proprio cucita addosso nientemeno che al mio NP in persona, con una verosimiglianza impressionante! E sono convinta anche a tutti gli NP in generale. Ma proprio per le loro doti così camaleontiche, sottili e suadenti, ai covert in particolare.
Gli ho anche detto che non potrà mai essere felice e lo penso sul serio. Però tutta questa vicenda mi lascia un'amarezza indescrivibile che non ho mai provato, intermittente alla rabbia, anche quella tanta.
charlotte2012
timido
timido
Messaggi : 31
Data d'iscrizione : 03.10.18

Re: Tolgono il sonno

il Sab Ott 06, 2018 11:47 am
Ragazze e ragazzi, sono due giorni di no contact x me. Ho letto le vostre esperienze... e sto bazzicando tra una storia e un'altra perché questo mi da forza, o almeno mentalmente la "lucidità" seppur temporanea, perché: mi svegli di continuo alle 4 del mattino, crollo magari come una pera ma è inevitabile che non faccia brutti sogni e che mi ritrovi a starci di mer*a al mattino. Purtroppo ho capito che lui nono è stato il primo, bensì il 3 da cui ho una dipendenza affettiva, quindi ho automaticamente anche paura di non sapermi tutelare in tutti i sensi. detto ciò, una cosa che ultimamente mi infastidiva molto era che sapevo x certo che si sarebbe svegliato al mattino, mi avrebbe presa iniziata a baciare e messo la mia mano nei suoi pantaloni, si, per me inizialmente era una cosa diversa, mi sentivo desiderata.. poi piano piano questi atteggiamenti hanno iniziato a sconcertarmi. Faceva uso di coca, non in maniera frequente ma quel tanto x farlo credere chissà chi. mi promise dopo che la sniffò davanti a me che non l'avrebbe più rifatto, MA, questa estate ha fatto un viaggio in Colombia e ha ammesso di averne fatto uso. Lo giustificavo no?! dopotutto che fa provare un po di trasgressione.. tanto tornato qui non l'avrebbe più fatto! Eppure non riuscivo a capire anche un'altra cosa: l'alcool è una sua dipendenza, ogni volta che scende 1 o 2 drink non bastano! volavano soldi a palla pur che lui bevesse, due volte lo riportai a casa fradicio, e la seconda volta successe questo: fermatami sotto casa sua beccai gli amici che parcheggiarono di fianco a noi, mi chiesero "che succede?!" ed io "sta male, ha bevuto credo mi serva una mano a portarlo sopra" AVEVO SVEGLIATO LA BESTIA: Improvvisamente si riprese come se la sbornia manco ci fosse, mi disse che come mi ero permessa di dire ai ragazzi SUOI AMICI che lui si era ubriacato, mi disse anche "prenditi l'auto e vai a casa", ma io mi dicevo "è ubriaco, sta male. non lo dice sul serio" eppure in fondo al cuore mio sentivo. lo accompagnai sopra e iniziai a piangere, lui al mattino seguente mi vide nervosa e disse "vuoi fare guerra a prima mattina!?". No, io cercavo solo le scuse.. perché come sempre mi sarebbe bastato un semplice SCUSA (che poi non arrivava mai o era faticato e nemmeno sentito) per perdonarlo. Perché sentivo di riuscire a tirarlo via da quel giro di amici tossici e falsi, dei quali lui stesso parlava ma che preferiva sempre. Dopotutto il viaggio lo ha fatto SOLO con loro. (e non solo quello) , Eppure ci ero credevo riuscita... ultimamente uscivamo solo a coppie.. prometteva il mondo.. mi ha persino fatta un regalo domenica, mi ha ceduto uno dei suoi giacchettini che non mette più x poi lasciarmi martedì mattina. Una frase sua che mi distrugge è "accetterò le conseguenze e le pagherò se è necessario x averti adesso "lasciata" ". intanto via da tutti i social, non esisto più
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 250
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Tolgono il sonno

il Sab Ott 06, 2018 12:11 pm
Gli incubi sono fisiologici... anche catartici,
La mente sfoga il proprio disagio spesso in una trasposizione di immagini, se non si potesse liberare così da quello che ha subito durante il giorno credo impazziremmo! Ci sono diversi psicologi che analizzano i sogni e ti fanno capire cosa sono, loro stessi possono intuire attraverso questo il tuo inconscio e le tue paure.
Quindi non temerli, sono il frutto di quello che provi,
Che subisci, il cervello sa riconoscere quello che non ti fa bene anche quando tu lo accetti soffocando le tue emozioni.
Contenuto sponsorizzato

Re: Tolgono il sonno

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum