Condividi
Andare in basso
quattordiciluglio
Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 23.02.18

Un anno dopo

il Sab Lug 07, 2018 9:46 am
Ciao a tutte.
È passato un anno dal mio arrivo su questo forum, poco più di un anno dall’inizio della terapia che ha portata poco dopo alla prima rottura con il narcisista.
È stato un lunghissimo inverno... ma sono alla terza rottura che (almeno per me) so essere quella definitiva. Sono passati quasi tre mesi dalla sua ultima penosa telefonata. E io non sento il bisogno di cercarlo.
Non so se vi ricordate di me quando sono arrivata qui. Totalmente fuori controllo e sull’orlo del baratro. Oggi ho ripreso in mano la mia vita, i miei spazi. Sono una persona diversa. Migliore, mi sembra. Ho investito su di me, mesi di palestra e dieta mi hanno dato finalmente la taglia che volevo da una vita... e inizio a vedere i primi corteggiatori, ma non sono affatto pronta. Cosa più importante finalmente io vedo altri uomini.
Non sono ancora completamente guarita, mi manca ancora un pezzettino, c’e Ancora un residuo di me che periodicamente viene fuori sotto forma di incubi e grida il dolore per la sua assenza. Ma so che sono ormai residui e sto andando nella direzione giusta. Non lo perdonerò mai per quello che mi ha fatto. Gli auguro una lunga vita di dipendenza fisica da chi gli sta accanto, ma ho smesso di pensare anche a questo. Perché anche questa rabbia e un modo per restare ancorata a lui.
Scusate per questo messaggio che ora che lo rileggo sembra abbastanza sconclusionato. Volevo solo dirvi grazie e che sto pensando di tornare qui per restituire quello che di buono mi avete dato (la mia terapista intravede per me un futuro da coach)
Vi abbraccio, a presto
avatar
Aquila reale
Admin
Admin
Messaggi : 300
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Un anno dopo

il Dom Lug 08, 2018 2:12 am
Grazie Quattordiciluglio per aver condiviso il tuo attuale stato. Sono contenta che tu stia riuscendo ad uscire dal tunnel. È una voce di speranza per coloro che ci stanno provando e si sentono fermi, in posizione stagnante. Non è come sembra ogni giorno un piccolo passo ci porterà fuori dal meccanismo perverso verso la nostra identità. Mettiamocela tutta.
Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum