Condividi
Andare in basso
avatar
Spremitilemeningi
timido
timido
Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 06.05.18

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 3:52 pm
Ciao sognatrice, mi sono fatta anche io le stesse tue domande.
Il mio ex ha confessato a sua sorella che io sono stata l'unica donna che ha stimato e che non ha trattato come un oggetto. Tieni conto che stiamo parlando di uno che non è praticamente mai stato singol dai 13 anni in su.
Sinceramente non credo nemmeno che sia esattamente come dice lui.
Penso che adesso che è adulto si sia reso conto che c'è qualcosa di malsano nel suo modo di gestire le relazioni e ha trovato una persona come me, diciamo pure "sana", con la quale provare a se stesso che può essere normale.
Inutile dirti che il tentativo è fallito miseramente e questo ha suscitato in lui una profonda rabbia e insoddisfazione.
Io/noi in tutto questo sono/siamo state solo un mezzo, è ovvio. Non siamo state prese in considerazione come esseri umani, ma come strumento per ottenere l'ennesimo vantaggio.
Anche la rabbia che ci viene scagliata contro, in realtà è rabbia che provano verso loro stessi. Noi siamo semplicemente lo specchio del loro disagio interiore.
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 7:51 pm
Fanno ciò che gli ispira in quel momento.. io capisco la tua frustrazione, xke noi mettiamo la logica. Ma in loro la logica non c’è. Tu potresti essere perfetta, essere Belen Rodriguez per esempio, ma se in quel momento hanno deciso che tu sei il nulla, sarai il nulla. Non è una questione di bellezza, intelligenza, simpatia.. niente di tutto questo. Per loro è il momento che conta, domani potrebbero cambiare idea, potresti essere la donna da sposare (quante volte me l’ha detto) e domani dirti che non vuole niente di serio. Noi da parte nostra dobbiamo capire che non c’è logica, quindi con una persona così non potrai mai costruire nulla xke domani lui potrebbe far cadere il rapporto che credevi di aver costruito. A me è successo... ad un certo punto quando lui capì che le cose stavano girando per il verso giusto, si è tirato indietro, ha trovato scuse di ogni genere per litigare.. e per inciso era tornato lui a cercarmi e io gli avevo dato una possibilità. Mette in stand by la relazione per una cosa banalissima che tu gli dici e che a lui non va bene o xke incontra una che in quel momento gli dà corda. Lo so è paradossale e per noi doloroso... perché siamo persone sane.. sappiamo quali sono i rapporti genuini, lo vedo nei miei genitori, nelle relazioni delle mie amiche con i loro fidanzati.. e vorremmo quello. Ma con loro non si può.. creano un muro immaginario per cui tu non puoi mai avvicinarti veramente a loro, essere totalmente te stessa e abbandonarti al sentimento. Almeno questa è la percezione che ho avuto io.. io non voglio aver paura di amare, xke con lui mi sembrava di camminare sulle uova... sempre attenta a ciò che dicevo x non farlo scappare e stargli vicino. poi sono scoppiata ed è venuto fuori ciò che pensavo. Come hai fatto tu, gli dissi chiaramente ciò che pensavo del suo modo di vivere e lì è come se gli avessi tolto la maschera. E’ diventato un mostro e quella sera mi ha cacciato fuori dalla porta. Quindi o riesci ad accettare tutto questo e a vivere costantemente nell’incertezza o decidi di voltarti e cambiare strada. Sulla carta tu (noi) siamo le donne ideali, comprensive, buone, leali e fedeli ma per loro siamo solo numeri. Loro si specchiano in noi, vorrebbero essere come noi ma non ci riescono. Non possono riempire quel vuoto interiore che hanno e non ci riusciremo nemmeno noi con il nostro amore. Non puoi chiedere al vuoto di avere sostanza e non puoi pretendere di essere amata da uno che non ama sé stesso in primis. Perché se lo facesse non si svenderebbe alla prima donna che gli capita sotto il naso, bella o brutta, intelligente o stupida che sia. Alla base del loro disagio c’è una patologia.. io l’ho ritrovato nella sua famiglia.. il mio ex ha perso il padre quando lui aveva 10 anni.. si era impiccato.. la madre praticamente assente che gli lasciava fare ciò che voleva e due sorelle che vede raramente. Si sono misogini.. una sera mi confidò che odiava le donne.. penso in particolare noi, xke siamo capaci di sentimenti. Non provare invidia per quelle donne che apparentemente vanno con lui in tutta libertà. Forse stanno passando quello che stai attraversando tu, si arrovellano come te/noi ma non lo danno a vedere. O forse sono come lui, ma domani si invaghiranno di un altro e anche lui, il tuo NP, sarà solo che un’avventura fugace di una sera di cui non ricorderanno il nome. Non ci sarà mai amore in tutto questo... sarà solo un momento.. di attrazione... il sentimento invece richiede tempo, attenzione, cura, reciprocità. Chiedi cosa vuoi da te stessa e non porti domande su cosa vuole lui e xke è così.. perché nemmeno lui lo sa.
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 8:13 pm
Dimenticavo... lui tornerà sicuramente, a distanza di mesi, o comunque quando meno te l’aspetti. Spero che quel giorno tu sarai talmente forte da aver voltato pagina e da non rispondergli. Tornano solo per sapere se sei ancora lì disponibile per loro, o perché in quel momento nessuna gli dà ciò che vuole. E quindi ci sei sempre tu, bella buona e disponibile e pronta ad accoglierlo. Solo che la cosa non sarà mai reciproca e lui per te non ci sarà mai. Spero che quando tornerà trovi una ragazza diversa e talmente forte da lasciarlo nel suo mondo squallido. Abbiamo già dato troppo per questi non-uomini. ;p
avatar
Spremitilemeningi
timido
timido
Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 06.05.18

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 8:32 pm
irishgirl il tuo commento merita un applauso.
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 10:22 pm
Il punto è che tu la concentri molto sul sentimento e sull'amore io sono invidiosa proprio dell'attrazione e delle emozioni che provano sotto quel punto di vista lì perché a me lui è piaciuto inizialmente molto fisicamente e non mi sono mai riuscito a sentire pur essendo una bella ragazza guardata come avrei voluto da lui. Io non mi sto arrovellando per capire perché non mi ama io mi sto arrovellando per il fatto che mi ha sostituita con delle donne Di poco valore e per il fatto che queste non essendo coinvolta emotivamente riescono a godersi l'emozione del momento con lui che è quello che avrei voluto fare io.
Tu parli di attrazione di emozioni Ma io ancora non riesco a capire se una persona come lui prova queste cose... perché a volte leggo che queste persone non provano emozioni e sono addirittura misogini e non riesco a capire questo... l'idea invece di pensare che lui quando si trova davanti a una di queste donne si sente attratto da loro e si sente coinvolto eccitato Come mai io l'ho visto mi fa male però vorrei ugualmente capire se è così... l'ho visto con una ragazza carina ma è risaputo che è una che usa sostanze è piuttosto facilotta... a me diceva che le ragazze che si drogano e vanno con tutti non le voleva più vedere,vabbè... con questa ragazza sicuramente è questione di una botta e via o qualcosa del genere Però io vedendo con i miei occhi una ragazza che io ho giudicato carina ho avuto il pensiero che a lui potesse realmente attrarre fisicamente Poi ripensando al fatto che l'ho sempre visto con donne volgari E bruttine allora mi chiedo se fosse così...
Io sicuramente vorrei l'amore ma non mi sono mai riuscita a sentire desiderata Come vorrei da un uomo... quindi forse prima dell'amore ho bisogno anche di questo.Mi attraggono pochissimi uomini e sono stata solo con due uomini e non mi piace mai nessuno fisicamente da scegliere di averci un'avventura e basta...desideravo molto lui perché mi piaceva invece molto come mai nessuno mi è piaciuto prima e invece non ho mai notato questa attrazione fisica per me a parte sua, sembravo più che altro la sfida perché mi credeva vergine,me l'ha detto chiaro, e una ragazza così appariscente e che non era stata mai con nessuno gli sarebbe piaciuto parecchio essere il primo
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 10:35 pm
Spremitilemeningi come dici tu penso anche io che lui abbia rabbia per il fallimento e la scaglia verso di me perché da quando ricordo lui mi ha sempre detto che non sa stare in una relazione e cose del genere ma mi sembrava quasi che se ne vantasse all'inizio(come si vantava dell'essere pu++aniere)... poi alla fine del nostro rapporto lui però alla fine mi ha detto che lui con me ha fatto cose che non aveva mai fatto per nessun'altra e che quindi sapeva di aver fatto tutto il possibile per stare con me e questo mi fa capire che lui si sente la coscienza a posto e pensa di aver dato il massimo...e che sono stata io a non volerlo. Mi ha anche sempre detto che avrebbe cercato un'altra ragazza simile a me e che di esperienze ne aveva fatte fin troppe ma vedo che nel momento in cui sono sparita definitivamente dimostrandogli tutto il mio disprezzo ha fatto esattamente il contrario addirittura davanti a me come ho raccontato si è fatto vedere che è tornato con le solite donnine di sempre......... per questa ragione io ero convinta che lui con me si sentisse realizzato e che si sentisse migliore ma se ha fatto di nuovo questa scelta di vita forse vuol dire che sta meglio così. Anche se in fondo penso che una persona così rabbiosa e misogina non possa star bene ad andare con così tante donne Cioè non capisco il collegamento tra l'essere Misogino e l'essere attratto da donne(se ne è attratto)
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 11:02 pm
La bellezza e la femminilità la devi sentire dentro non cercarla in un uomo...
Ti è mai capitato di vedere donne poco belle che fanno però impazzire gli uomini?! Semplicemente sono sicure di sé. Ci vuole davvero poco a conquistare un maschietto!
Fermo restando che ci si augura (che Dio ce ne scansi)
di non provare a conquistare un narcisista!!!
Ti sentirai bella e donna quando ti basterà il tuo giudizio, allora sarai irresistibile perché una donna sicura di sé, come per un uomo, attrae molto.
Bianca8026
Admin
Admin
Messaggi : 240
Data d'iscrizione : 27.11.17

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 11:09 pm
Tutto i narcisisti sono misogini, almeno tutti quelli che conosco io...
Hanno bisogno di affermazione per questo comunque cercano le donne. Devono dimostrare a loro stessi e agli altri il dominio che possono avere su chi vogliono loro.
Tu, un'altra... non conta chi, il nome o i danni che creano nella vita di chi hanno puntato, puoi essere single ma è meglio se sei fidanzata o sposata cosicché possano dimostrare di venire preferiti ai partner ufficiali, è una sfida che li stimola tanto, ma si stancano anche di questo!
Un narcisista non è mai mai mai quello che tu pensi.
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Lun Mag 21, 2018 11:15 pm
Bianca io mi sento bella e ho il riscontro di tantissimi uomini ma poco mi importa se non l'ho da chi mi piace...lui... fin dal primo giorno ripeto non mi sono sentita desiderata o guardata fisicamente e questo mi è pesato dalla persona che a me piaceva. Comunque in base a quello che stai dicendo tu certo hanno bisogno di conferme e attenzioni. Ma quando lo vedo baciarsi quella ragazza con foga(o non saprei come definirla) o quando a letto è molto rude e scatenato con queste...quello è piacere per il S***o con queste donne oppure è solo voglia di dominio (che poi anche la voglia di dominio non so se è così tanto distinguibile dal piacere se**uale...?????) Oppure altro ancora?Cosa prova secondo te? Attrazione?
Cosa vuol dire quando dici che un narcisista non è mai quello che penso?
stellavolante
timido
timido
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 07.02.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:09 am
Ciao sognatrice, torno ad invitarti a focalizzarti sulle tue emozioni.. Ti stai chiedendo cosa cerca lui, ti invito a pensare invece cosa vorresti tu, per te, in una storia. Cosa importa come ti ha vista lui? O cosa cerca, anche se non ti ha vista come tu vorresti, tu sei come sei. In una storia c'è uno scambio fra due persone che sono come sono e che si trovano bene assieme. Non è "come si vedono" ma come stanno quando si trovano assieme. Ora, tu non stavi bene con lui. Chiediti cosa in te vuole dare così importanza al suo modo di considerarti... O.di considerare le altre. Tu non sei in concorrenza con nessuna altra donna, semplicemente non stavi bene con lui Smile
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:24 am
Lo so lo so però adesso veramenre avrei voglia e bisogno di capire le cose che ho chiesto nell'ultimo intervento... Poi è ovvio che devo fare un lavoro su me stessa e lo farò
avatar
Spremitilemeningi
timido
timido
Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 06.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 3:13 am
Capire di che malattia si tratta è importante ma tentantare di razionalizzare il loro modo di comportarsi è impossibile. Semplicemente non è dettato da alcun tipo di logica, né da sentimenti, forse nemmeno da pulsioni basse. L'unica cosa che li governa è il vuoto e la paura di quel vuoto.
Detto questo anche io ti invito a focalizzarti su te stessa, anche se stai "studiando" quel caso patologico.
Facci caso: troppe frasi che iniziano con "lui" e poche che iniziano con "io".
Questa, personalmente, è una riflessione importante che ho fatto su me e che mi permetto di condividere con voi
Teresina13
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 20.03.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 10:07 am
sognatrice93 ha scritto:Quindi provano emozioni?attrazione fisica e se**uale? Io a volte quando cerco di guardarlo con distacco non riesco a pensare che lui stia bene perché quando vedo una persona rabbiosa,che va con tutte senza fare differenze e che ha fatto il tentativo che ha fatto con me non riesco a pensare che lui stia realmente bene, altrimenti sarebbe più rilassato e se ne sarebbe fregato di me, invece io credo che abbia rabbia nei miei confronti adesso...no?
Io l'ho sempre visto andare con tutte quelle che gli capitavano,sembrava che non ne guardasse neanche... mi stavo facendo l'idea che come mi disse una volta ci andasse più per trattarle male, anche perché vedevo che non guardava la bellezza ma tutte quelle facili andavano bene per lui.Chiedevo questo perché ho letto che spesso sono misogini omosessuali latenti o comunque odiano le donne le disprezzano e non provano emozioni.
Non vuole essere salvato quindi vuole rimanere quello che è? Continuo a non capire come abbia voluto stare con me e sinceramente mentre stava con me io continuo a pensare che in qualche modo stesse bene perché non faceva più risse non era più così aggressivo era più tranquillo mentre ora mi sembra sbandato...mi diceva che era un suo punto di riferimento infatti. Continuo a chiedermi quindi lui sta bene così?anche se lo vedo magari che scatta con poco in liti o risse non vuol dire nulla?
Io sono la prima alla quale piace l'uomo rude e il S***o fatto così ma vederlo egoista mi ha sempre fatto soffrire perché mi sentivo trattata come le altre... Considerando che con queste ragazze sarà ancora più rude che con me questa cosa potrà piacere giusto quelle che sono considerate più facili e che vanno con tutti suppongo no? A una ragazza un po' più seria come può piacere finire una sera a letto con lui e essere trattata così?
Vi ringrazio se avrete la pazienza di rispondere a tutte le mie domande... ma in fin dei conti dalle vostre risposte mi sembra di dover dedurre che lui è felice così e che queste ragazze in qualche modo gli piacciono più di me... cioè io provo invidia per tutto questo per la loro spensieratezza,perché si divertono perché queste ragazze si godono lui come avrei voluto godermelo io e perché a lui piace stare con loro ...provo invidia...ma allo stesso tempo mi viene rabbua e non mi sembra normale dover provare invidia per queste persone


La sua attrazione per le donne credo sia commisurata al fatto che ne ha bisogno oltre che da un punto di vista prettamente se**uale anche per una questione di sentirsi “vincente” e per impiegare il tempo...nonostante io sia alla fine della laurea in psicologia e quindi di persone patologiche ne vedo parecchio non saprei dirti che problema ha questo ragazzo...sicuramente é disfunzionale visto il tipo di vita che conduce e forse avrá avuto un’infanzia particolare o una famiglia complessa... non credo che per te non provasse attrazione visto che per lui eri anche una sfida, magari il fatto che comunque avevate una storia mentre con queste ragazze ha un approccio se**uale rende le cose diverse...con te doveva confrontarsi anche su altro (e nella vita quotidiana era carente) e forse il tuo manifestare disappunto per il suo stile di vita gli smorzava l’attrazione se**uale...

Inviato con Topic'it
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 12:48 pm
Io ho sempre pensato che l'attrazione se**uale derivasse da un impulso e dall' attrazione fisica per una persona. E quindi non vedendo attrazione fisica da parte sua nemmeno all'inizio e vedendo che andava con tutte indistintamente mi ero fatta l'idea che non provasse proprio attrazione fisica e quindi che ci fosse qualcosa che non andava in lui. Inoltre il s***o con me lo vedevo più un bisogno di conferma da parte sua spesso, invece che una reale pulsione e quindi mi ero anche fatta l'idea che non avesse nemmeno queste grandi pulsioni come dice Spremitilemeningi. A questo punto invece mi chiedo se forse è molto comune invece tra gli uomini provare desiderio per il gusto di dominare e per soddisfare il proprio piacere...l'attrazione fisica forse è secondaria? Quindi non c'è nulla di patologico in lui in questo? Ripeto leggo di misoginia e disprezzo per la donna ma non penso che gli uomini che a letto si divertono a dominare siano tutti dei patologici misogini...Quindi alla fine si può ridurre tutto al fatto che lui è normale in questo senso?e che l'attrazione se**uale nei miei confronti veniva meno( non solo durante la storia però;io penso anche all'inizio del rapporto...non mi sono mai sentita guardata fisicamente dal primo giorno il fatto che io fossi una sfida per lui lo sentivo...può darsi invece che con le altre sia attrazione se**uale vera?

Tutto quello che mi ha detto lui nel corso del tempo riguardo a queste donne e a quello che voleva fare con me e a come si sentiva migliorato sono quindi bugie?...lui non si sente sporco adesso ad andare con gente del genere? Lui come persona non si disprezza? A lui piace realmente passare la vita a farsi un'altra e basta, per un impulso se**uale e quindi è comune normale per gli uomini?


Ultima modifica di sognatrice93 il Mar Mag 22, 2018 1:08 pm, modificato 1 volta
Teresina13
timido
timido
Messaggi : 43
Data d'iscrizione : 20.03.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:07 pm
Non tutti gli uomini fortunatamente vanno indistintamente con tutte le donne.... alcuni scelgono secondo le preferenze perché il S***o non lo vivono come un momento per soddisfare il proprio ego, quindi magari vogliono provare un reale coinvolgimento per la persona, non solo per il corpo di quella persona... se per normalità intendiamo un ragazzo ben integrato nel contesto sociale, con una vita appagante e da un punto di vista lavorativo e da un punto di vista personale non so quanto lui possa rientrare nella definizione visto che conduce un tipo di vita a 32 anni che è tutto dire (sulla base di ciò che tu racconti)...ci sono uomini che nel S***o amano dominare e spesso questo li porta ad essere egoisti perché loro godono proprio nel trattare la donna come un oggetto, questo non credo sia patologico se al di fuori del S***o trattano la partner come persona e se quest’ultima gode nell’avere un tipo di intimità di questo tipo... il rispetto per la persona è il primo” orgasmo” ed è quello importante! Ritornando al tuo ex, forse lui ha realmente provato a cambiare però il presupposto credo sia sbagliato...cambiare per una persona è sempre una recita, cambiare per vincere una sfida è inutile...il cambiamento parte da un moto interiore ed anche in questo caso spesso è un percorso difficile! Oggi lui fa ciò che era nella sua natura, ciò che gli apparteneva, magari ti ripensa, magari avrà dei rimpianti, ma se oggi si comporta così é perché è così....tu eri l’alternativa che non ha voluto cogliere

Inviato con Topic'it
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:16 pm
Sicuramente non è normale un ragazzo che come io l'ho conosciuto faceva risse si vantava di essere un p********* di essere temuto ci godeva nel tirare pugni alla gente spaccia...e cose così. Ma invece quindi per quanto riguarda il S***o in sé non ha niente di anomalo? Non riesco a capire perché alcune di voi mi dicono che ha normali pulsioni e che ha voglia di dominare e di soddisfare il suo ego il che non credo sia un rapporto patologico col S***o mentre altre di voi ne parlano come se fosse patologico... e quindi non riesco a capire. Io informandomi sul web ero arrivata a concludere che lui sia sociopatico il che non è molto diverso dal narcisista credo e ho letto che queste persone non provano emozioni ma dal punto di vista se**uale non provare emozioni non so cosa voglia dire... comunque diciamo che la sua "recita" durata più di un anno pensavo gli avesse fatto capire qualcosa mentre lui continua così e mi fa male il pensiero che mi ero convinta che veramente lui on volesse più tornare con queste donne perché le disprezzava e in realtà se**ualmente invece le preferisce...
mi chiedo se una persona così raccoglierà quello che semina,se una persona così la pagherà... e mi chiedo se veramente gli piace così tanto fare così e gode così tanto con queste donne per quale motivo poi risulta così rabbioso sia nei miei confronti che con se stesso? Infondo se stesse bene a fare ciò che fa dovrebbe fregarsene di me e di ciò che penso e delle mie attenzioni già da un po' e continuare a fare senza problemi e col sorriso sulle labbra quello che fa se lo fa stare tanto bene no?
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:22 pm
“Io non mi sto arrovellando per capire perché non mi ama io mi sto arrovellando per il fatto che mi ha sostituita con delle donne Di poco valore e per il fatto che queste non essendo coinvolta emotivamente riescono a godersi l'emozione del momento con lui che è quello che avrei voluto fare io.“
Rispondo a questa prima domanda: devi partire dal principio che per lui tutte le donne sono uguali, ergo delle poco di buono. Per quello lui ci prova con tutte, indistintamente. Perché lui è così.. deve provarci sempre, x sentirsi importante, per provare a sé stesso quanto vale in base al numero delle sue conquiste, indipendentemente dalle qualità della persona. 2) secondo te loro si godono il momento.. ok... e quanto dura? Il tempo di una notte? Cosa ti fa pensare che loro siano felici di come lui le tratta? Può essere che in quel momento gli vada bene ma a lungo andare gli pesi di essere trattate da poco di buono. E lo lascino perdere. Tu vorresti essere una cosa che non sei e non sarai mai.. la donna di una notte... tu cerchi la spiegazione o la comunione di due concetti contraddittori: Essere leggera, senza inibizioni e “facile” solo per accontentare lui, e dall’altro mantenere la tua integrità morale di brava ragazza, che cerca qualcosa di serio con lui e che non vuole farsi fuorviare dagli atteggiamenti di lui. Mettiamo il caso che tu riesca ad essere disinibita come loro... ci vai a letto... e domani non sei nessuno di nuovo. Credi veramente che con loro provi qualcosa? Che vada oltre al loro corpo? Io penso solo che se non c’è sentimento il S***o sia solo un atto meccanico. Per questo può andare con tutte, mentre tu scegli a chi concederti. Perché tu hai sentimenti, hai un’anima, non sei vuota, sai come si fa ad amare, sai cos’è l’amore. Io dopo che ero stata con lui mi sentivo svuotata... non c’era mai il dopo.. e questo mi creava una frustrazione incredibile e colpevolizzavo me stessa, di non essere abbastanza. Ma l’eterno insoddisfatto in realtà era lui. Il nocciolo della questione è che vorremmo essere come lui xke sembra che si godano la vita. In realtà non vivono, ammazzano solo la noia sfruttando la prima che passa e che gli dà la parvenza di essere vivi, di contare qualcosa nel mondo. Stiamo parlando di illusioni. Il mondo in cui vivono i NP.
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:41 pm
Penso che loro non arrivino a stufarsi di lui perché non credo che ci sia neanche il modo di farle stufare .lui le usa una notte due notti o quando capita e basta.È un bel ragazzo e stando nei locali e discoteche trova continuamente ragazze facili diverse che lo accontentano e è per questo che credo che lui si senta sempre appagato...perché ci saranno sempre queste ragazze che gli stanno dietro.
Io non parlo di sentimenti ma parlo proprio del divertimento in sé (che va bene durerà anche solo una notte) ma quell'eccitazione quel trasporto che lui e le ragazze con cui va provano mi scatena molta invidia è quello che avrei voluto provare io con lui o che vorrei provare anche io con altri ma non riesco perché non mi piace mai nessuno e perché ho dei principi morali che mi bloccano.Sono stata a letto con due ragazzi in tutta la mia vita e non riesco a provare queste emozioni spensierate perché comunque poi mi coinvolgono emotivamente e mi prendo di queste persone. Sono quindi invidiosa di queste emozioni che lui e queste ragazze riescono a provare perché io non riesco né a trovare un ragazzo con cui stare né a trovare gente con cui andare a divertirmi. Quindi anche se dura solo una notte invidio il suo divertimento e le emozioni che prova Perché le prova spesso trovando continuamente ragazze con cui provarle... Se è così come dici e quindi prova delle emozioni come un qualunque uomo normale, mi fa provare molto invidia si
Anche perché penso che se poi negli altri momenti lui stesse male ripenserebbe a me Oppure comunque non sarebbe felice di ciò che fa ma se finisce ogni volta a rifarlo vuol dire che lui sta bene così.
Quindi purtroppo come ogni volta io mi ritrovo a dire che lui è uno problematico disfunzionale Come volete di finirlo...ma poi in fin dei conti vedete sembra che stiamo dicendo che sotto questo punto di vista qua è un uomo normale come tutti gli altri... che semplicemente attratto da altre non da me quindi tutto questo problema...non lo riesco a vedere una persona problematica che soffre
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 1:45 pm
Penso che loro non arrivino a stufarsi di lui perché non credo che ci sia neanche il modo di farle stufare .lui le usa una notte due notti o quando capita e basta.È un bel ragazzo e stando nei locali e discoteche trova continuamente ragazze facili diverse che lo accontentano e è per questo che credo che lui si senta sempre appagato...perché ci saranno sempre queste ragazze che gli stanno dietro.
Io non parlo di sentimenti ma parlo proprio del divertimento in sé (che va bene durerà anche solo una notte) ma quell'eccitazione quel trasporto che lui e le ragazze con cui va provano mi scatena molta invidia è quello che avrei voluto provare io con lui o che vorrei provare anche io con altri ma non riesco perché non mi piace mai nessuno e perché ho dei principi morali che mi bloccano.Sono stata a letto con due ragazzi in tutta la mia vita e non riesco a provare queste emozioni spensierate perché comunque poi mi coinvolgono emotivamente e mi prendo di queste persone. Sono quindi invidiosa di queste emozioni che lui e queste ragazze riescono a provare perché io non riesco né a trovare un ragazzo con cui stare né a trovare gente con cui andare a divertirmi. Quindi anche se dura solo una notte invidio il suo divertimento e le emozioni che prova Perché le prova spesso trovando continuamente ragazze con cui provarle... Se è così come dici e quindi prova delle emozioni come un qualunque uomo normale, mi fa provare molto invidia si
Anche perché penso che se poi negli altri momenti lui stesse male ripenserebbe a me Oppure comunque non sarebbe felice di ciò che fa ma se finisce ogni volta a rifarlo vuol dire che lui sta bene così.
Quindi purtroppo come ogni volta io mi ritrovo a dire che lui è uno problematico disfunzionale Come volete di finirlo...ma poi in fin dei conti vedete sembra che stiamo dicendo che sotto questo punto di vista qua è un uomo normale come tutti gli altri... che semplicemente attratto da altre non da me quindi tutto questo problema...non lo riesco a vedere una persona problematica che soffre
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 9:17 pm
No lui non soffre, quella che soffre sei tu. Lui queste domande non se le sta ponendo minimamente. Purtroppo come ti dicevo stai cercando di trovare una regola nei rapporti umani, ma non è come in matematica che 2+2=4. E soprattutto men che meno con loro. I NP sono oltre ogni logica. Ti consiglio dei leggere alcuni libri che per me sono stati illuminanti, anche se tristi per le verità che raccontavano: il primo è “intervista ad un narcisista patologico” di Cinzia Mammoliti. E’ una storia vera e ti anticipo che non ha un lieto fine. Gli altri 3 sono di Zari Ballard: When love is a lie, Narcissism in a nutshell e stop spinning, start brething. Anche lei 10 anni vissuti nella menzogna più totale, tradimenti e bugie a non finire, finto vittimismo di lui, ecc ecc.
infine per rispondere al tuo dubbio sulla loro se**ualità, sappi che è solo un’arma per avere il controllo ed il dominio. Ma non c’è nulla. Io credo che il bello di un rapporto sia quando nasce la condivisione. Come fai a provare trasporto ed essere spensierata con uno che cerca solo la prestazione alla fine! Che ti chiede cosa ne pensi della performance dopo che è stato con te? Xke anche questo mi è capitato! E’ un suo bisogno di auto affermazione e tu sei solo un mezzo per farlo sentire importante.
L’unico che comunque può rispondere a tutti i tuoi dubbi è lui... io ho fatto tutte le domande che avevo a lui. E non ho avuto una risposta logica. Il suo modo di pensare e vivere è così lontano dalla mia realtà che non riesco a concepirlo. Per me lui incarnava il male, la tristezza, la pochezza nella vita, la mancanza di passioni e valori, la rabbia e l’invidia. E mi stavo lentamente trasformando come lui. Inquinano la nostra vita. Io sono andata via per 3 mesi per riprendere il contatto con me stessa, non scherzo. Quelle sbagliate non siamo noi. Loro non vedono l’ora di mettere in dubbio i tuoi principi e valori per farti abbassare al loro livello e farti diventare una qualunque. Mi sono abbassata e non è servito a nulla. A lui ancora non andavo bene. Tu puoi diventare, se lo decidi, come le ragazze che ora tanto invidi.. nessuno te lo impedisce giusto? Basta solo che rinunci ad una parte di te stessa.. per lui... per la mia esperienza il gioco non vale la candela.
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 9:45 pm
Come dici tu non si può provare trasporto e spensieratezza con uno che vuole solo il dominio Ma tu parli da ragazza coinvolta con dei sentimenti... Io invece mi ritrovo adesso a invidiare queste ragazze che non penso che siano turbate dal fatto che lui lo faccia solo per dominio perché in fondo anche loro lo fanno per divertirsi. Io non riuscirei a diventare come loro perché io non sono così...ma oggi sono stata a piangere perché sento una rabbia enorme dentro per il fatto che ho difficoltà a uscire non ho molti amici in questo periodo sono rimasta esclusa da un po' di cose mentre lui è pieno di amici e pieno di queste donne intorno e se questo è quello che lo fa sentire soddisfatto lui è felice e io no... e mi fa tanta tanta tanta tanta rabbia il fatto che io provi invidia verso queste persone perché normalmente mi sentirei superiore a loro perché non valgono nulla e invece mi ritrovo in difficoltà io e a guardare loro che si divertono. Non riesco a sopportare questa cosa purtroppo non riesco neanche a capacitarmene perché lui è veramente una persona pessima e non merita di stare bene...
Io ai tempi gli chiesi delle cose e ricevetti risposte che per me avevano un senso allora,se volevo pensare che lui fosse cambiato... ma ad ora capisco che quelle risposte non sono più vere perché lui è tornato a fare quello che faceva prima... se mentre stavamo insieme mi diceva che probabilmente lui con queste donne ci andava per sentirsi figo e per il gusto di trattarle male e probabilmente non era così felice se faceva così e invece con me aveva trovato quello che voleva e con queste ragazze probabilmente gli piaceva il momento ma erano solo un oggetto uno sfogo... questo mi diceva però dato che ha scelto di tornare a fare così anche davanti a me vuol dire che è quasi come se se ne vantasse di questa cosa,come se ne andasse fiero... e dopo tutto a me questo non sembra una cosa patologica quanto più mi sembra una semplice voglia di S***o. Quindi sotto questo punto di vista mi viene da giudicarlo normale,ho ragione?
Io non capisco quando tu mi dici riguardo la loro se**ualità che "è solo un'arma per avere il controllo e il dominio"(e ti ringrazio tanto della pazienza che stai avendo a rispondermi so di essere noiosa ma sto proprio male ora) se mi stai dicendo che è una cosa patologica o no?Non capisco se mi stai dicendo che provano eccitazione attrazione normale come è qualunque uomo che va con una donna per divertirsi, oppure no?
stellavolante
timido
timido
Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 07.02.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 10:18 pm
Sognatrice, mi spiace molto che stai così male. Per questo la prima cosa adesso è pensare a come stare meglio. Tutti questi pensieri stanno riempiendo la tua mente ed hanno occupato lo spazio che in realtà è tuo. Passeranno vedrai, ci vuole un po' di tempo ma succede. Prova a fermarli almeno ogni tanto, distogliere la mente e cercare di fare e pensare qualcos'altro, che sia anche una piccola cosa ma che sia tua. Esci anche da sola, parla con chi non lo conosce e non sa niente di lui. Chiama qualche amica che non senti da tempo... O iscriviti a qualche corso, quello che ti pare, ballo palestra ceramica, qualcosa che un po' ti piace. Qualsiasi cosa piano piano ti porterà ad alleggerirti, e vedrai tutte le cose in un altro modo, succede credici
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 10:44 pm
Lo so Ti ringrazio ma è quello che sto cercando comunque già di fare sto seguendo dei corsi sto andando in palestra e sto cercando di uscire con quelle poche amiche che ho. Ero una abituata a stare al centro dell'attenzione però negli ultimi anni e anche ai suoi occhi probabilmente lo facevo rosicare perché ero sempre in mezzo a tanta gente adesso ho perso il giro e oltre a patirne per me stessa mi dà proprio fastidio anche vedere che lui è rimasto così bene inserito nel suo mondo mentre io ho perso l'allegria e la compagnia che avevo e quindi penso mi si legga anche in faccia che sono più triste e non sono più io. E mi dà fastidio anche di fronte a lui vorrei farmi vedere circondata da 1000 persone come era abituato a vedermi invece mi sento emarginata rispetto a prima e purtroppo non riesco a fare a meno di paragonarmi a lui perché non mi capacito che sia così circondato da persone e presumo che sia anche abbastanza spensierato avendo modo di divertirsi con amici e ragazze.
Lo so che devo pensare a me stessa infatti sto cercando di fare questo ma allo stesso tempo come ho già detto sto cercando di capire il più possibile su di lui per riuscire a realizzare quanto successo e superarlo. Io aiuto te lo chiedo riguardo a lui Perché per quanto riguarda me penso che sto cercando di fare quello che riesco per aiutarmi.
irishgirl
timido
timido
Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 24.12.17

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 10:49 pm
https://artedisalvarsi.wordpress.com/2015/07/02/sedurre-indiscriminatamente-tutti-il-capolavoro-del-narcisista-perverso/
https://artedisalvarsi.wordpress.com/2018/02/07/narcisismo-e-sessualita-impersonale-breve-appunti-sulla-reificazione/
https://artedisalvarsi.wordpress.com/2017/11/09/la-droga-dei-narcisisti-patologici-il-S***o-come-strumento-per-lottenimento-di-ammirazione-e-controllo/

Questi sono alcuni articoli che ti consiglio di leggere per farti un’idea del vasto mondo in cui vivono. Naviga nel sito e leggi gli articoli che trovi. Vedrai che il loro mondo è solo apparenza. Non farti fuorviare da questo. Anche il mio ex “sembrava” pieno di amici. Quando poi in realtà scopro che sono solo conoscenti o gente che incontra una sera al bar, a cui chiede l’amicizia su FB e per lui è un amico.... no comment... io ho pochi amici, ma sono veri, in carne ed ossa. Loro ci saranno sempre per me e io per loro. Non disperare se in questo momento ti senti sola.. ci sono passata anch’io.. io mi sentivo sola con lui, pensa tu, e credo non ci sia niente di peggio. Io ero come te: più pensavo a lui e più stavo peggio. Non ero serena, non sorridevo, ero scontrosa, piangevo e in questo modo allontanavo tutti. Ed è quello a cui loro mirano.. isolarti dal mondo per veder spegnere la tua vitalità. Io non credo tu fossi così prima di conoscerlo. Io per riprendermi, a parte essere andata via per 3 mesi, mi sono iscritta ad un corso di fotografia e ho conosciuto una ragazza del mio paese con cui ora esco spesso e forse andremo in ferie assieme. Mi sono iscritta a yoga. Esco con i miei colleghi ed ex colleghi. Cerco di creare delle situazioni che mi tengano impegnata. Leggo molto, faccio sport.. devi solo riconnetterti con te stessa e vedrai che non sarai sola.
Per quanto riguarda l’attrazione, lo vedrai anche dagli articoli che ti ho linkato, nei rapporti normali non c’è la voglia di dominare per sentirsi qualcuno. Un uomo “normale” rispetta la donna, cerca di entrare in empatia con lei e di sicuro non la tratta da poco di buono e non va con qualsiasi cosa respiri. Lui su di me aveva il controllo assoluto, arrivavav sempre e solo dove voleva lui. In 3 anni sono uscita solo una volta a cena con lui, promise che saremmo andati ancora, cosa mai accaduta. Ha promesso molte volte che sarebbe cambiato per me e non ci riusciva. E per vedere un cambiamento in lui, speravo e lo assecondavo, ero diventata pure la ragazza “leggera” ma ancora non va bene. Perché lui appena percepisce che le cose vanno bene, cambia rotta. Non vogliono responsabilità, doversi prendere cura di te e avere qualcuna che li priva della loro libertà. Anche se non si rendono conto di essere schiavi di sè stessi.
sognatrice93
timido
timido
Messaggi : 55
Data d'iscrizione : 16.05.18

Re: Narcisista?

il Mar Mag 22, 2018 11:03 pm
Ti ringrazio dell'articolo andrò a leggerlo adesso dopo che ti rispondo.
Tu però vedi ragioni da donna coinvolta, da coppia... io invece parlo di come loro vivono la se**ualità in questi incontri occasionali che hanno... la se**ualità con me E lo so che non era normale ma ci può stare dal momento in cui se io devo pensare che la sua è stata alla recita È anche normale che non fosse coinvolto nemmeno in quel senso... Io parlo della se**ualità e del S***o occasionale che ha con queste donne... le domande che ho fatto nella mia risposta di prima Leggi le rivolte hai rapporti se**uali che lui a occasionali e non con me o in coppia...
Tu dici che non è normale che un uomo voglia dominare... Io penso che ci siano molti uomini a cui piace dominare Ma che non siano per forza patologici,sbaglio?
E per quanto riguarda i loro amici è vero anche io avevo riscontrato che definiva amici con molta facilità persone che in realtà erano semplici conoscenti... probabilmente lui amici veri non ne ha. Io un paio di amiche vere penso di averle e questa è una bella cosa ma non è una cosa che mi fa sentire meno sola perché comunque queste mie amiche hanno la loro vita e ci vediamo... le sento ok e mi vogliono bene però le vivo poco. E quindi quelli che io definisco suoi amici anche se sono solo conoscenti però sono quelli che gli permettono di divertirsi e di spassarsela adesso ed è quello di cui avrei bisogno io cioè avrei bisogno di persone che anche se non sono mie amiche vere fossero però simili a me per potermici divertire insieme...
Contenuto sponsorizzato

Re: Narcisista?

Torna in alto
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum